Basket, Olimpia Milano: presi Jenkins e Cinciarini, Melli va al Bamberg

L'ala grande firmerà un triennale con i tedeschi allenati da Trinchieri. Intanto Ragland rescinde

  • A
  • A
  • A

Olimpia Milano scatenata sul mercato. Nicolò Melli si può considerare un giocatore del Bamberg: manca l'ufficialità, ma l'ala grande che vestiva la maglia dell'EA7 dal 2010 firmerà un contratto di tre anni con i tedeschi allenati da Andrea Trinchieri. Ufficiale l'acquisto di Charles Jenkins, 26enne guardia statunitense proveniente dalla Stella Rossa. L'Olimpia, infine, si separa da Joe Ragland: il 25enne play ha rescisso dopo una sola stagione.

Giornata intensa in casa Olimpia, con entrate e uscite eccellenti. Iniziamo con gli arrivi, partendo da quello di Charles Jenkins. L'EA7 ha infatti ufficializzato l'acquisto della 26enne guardia statunitense che torna nel campionato italiano dopo la brevissima esperienza nella fila di Teramo. Aveva firmato con gli abruzzesi all'inizio della stagione 2011-12 per poi tornare in Nba alla fine del lockout: nella lega professionista americana ha indossato le maglie di Golden State e Philadelphia prima di tornare in Europa e accasarsi alla Stella Rossa di Belgrado dove militava dal 2013. Il reparto dei play sarà completato da Andrea Cinciarini, che è già sbarcato a Milano: domani, giovedì, dovrebbe essere annunciato il suo ingaggio ufficiale dopo la definizione degli ultimi dettagli.

Finisce invece l'avventura di Nicolò Melli con le scarpette rosse. L'ala grande ha trovato l'accordo con i tedeschi del Bamberg con cui firmerà un triennale. Melli lascia l'Olimpia dopo cinque anni, interrotti da un breve prestito di pochi mesi alla Scavolini Pesaro nella seconda parte della stagione 2010-11: è stato tra i protagonisti dello scudetto conquistato nel 2014. Finisce dopo una sola stagione, invece, l'avventura milanese di Joe Ragland: il playmaker ex Cantù, il cui contratto con l'Olimpia sarebbe scaduto nel 2016, si è accordato con i turchi del Pinar Karsiyaka.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments