QUALIFICAZIONI MONDIALI

Basket, qualificazioni Mondiali 2023: l’Italia chiude la prima fase con un successo

Pozzecco vince la sua prima partita ufficiale come ct degli azzurri: 92-81 sul campo dell’Olanda, guidando il match fin dall’inizio, e leadership del girone

  • A
  • A
  • A

Il primo impegno ufficiale per Gianmarco Pozzecco sulla panchina dell’Italia vede gli azzurri imporsi ad Almere contro i padroni di casa dell’Olanda. L’Italbasket, già qualificata alla seconda fase della qualificazione dei Mondiali 2023, vince 92-81 l’ultima partita del gruppo H, in cui chiude prima. Dopo il debutto amichevole contro la Slovenia, il ‘Poz’ guida una Nazionale sempre avanti nel punteggio per tutta la gara. Bene Fontecchio e Polonara.

© twitter

Buona la seconda per Gianmarco Pozzecco. La sua Italbasket esordisce in maniera ufficiale sotto la sua gestione, in occasione dell’ultima partita del girone H delle qualificazioni ai Mondiali 2023, e raggiunge l’obiettivo fissato della vigilia: vincere in Olanda per pareggiare il primo posto in classifica con l’Islanda, che aveva sconfitto proprio i Paesi Bassi nel confronto di pochi giorni fa. Adesso i punti accumulati nella prima fase verranno portati nella seconda in queste qualificazioni alla rassegna iridata del prossimo anno.

Prestazione di sostanza degli azzurri che prendono il vantaggio fin dalle prime battute, conservandolo fino alla fine (toccando anche il massimo del +16). L’Olanda prova a mettere in difficoltà la banda del ‘Poz’ in un paio di occasioni, ricucendo lo strappo anche fino al -8 nel terzo quarto. Ma non basta, perché gli ospiti reagiscono prontamente rimettendo un margine di sicurezza tra loro e gli avversari, per il 92-81 conclusivo. Preziosissimo l’apporto di Biligha e Datome, con gli azzurri sempre capaci di rispondere all’intensità dei padroni di casa.

Insomma: dopo l’amichevole nettamente persa contro la Slovenia, l’Italia chiude in vetta il gruppo H. 22 punti di Simone Fontecchio (di cui 17 nel solo primo tempo) e 15 punti a testa di Achille Polonara e Marco Spissu. Doppia cifra anche per capitan Datome (11 punti) e Paul Biligha, mentre tra gli olandesi il migliore è Yannick Franke con 30 punti. Adesso scatta il rompete le righe per circa un mese. Poi, a inizio agosto, la Nazionale si ritroverà per preparare le prossime gare di qualificazione e soprattutto l’Europeo di settembre, con la prima fase a Milano.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti