BASKET

Basket, due tesserati di Pesaro positivi al coronavirus

La nota della società. Intanto Thomas e Williams tornano negli USA

  • A
  • A
  • A

Giorni difficili per l'Italia, giorni difficili anche la Victoria Libertas di Pesaro che, dopo aver lasciato partire Thomas e Williams per gli Stati Uniti a causa della preoccupazione per il coronavirus, annuncia la positività di due tesserati (la Gazzetta dello Sport precisa che sarebbero due dirigenti), di cui viene nascosta l'identità per motivi di privacy. "La società si sta adoperando per adottare tutti i provvedimenti necessari seguendo le indicazioni delle autorità sanitarie" si legge nella nota ufficiale.

La notizia segue quella degli ultimi due giorni quando Pesaro basket aveva annunciato di aver accolto la richiesta di Troy Williams e Zach Thomas di tornare negli USA per la preoccupazione legata alla diffusione del virus.

"Considerata l'emergenza, anteponendo l'aspetto sanitario a qualsiasi altra questione, la Vuelle non si è opposta alla richiesta, tutelandosi dal punto di vista contrattuale" si legge sul sito di Pesaro.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments