TENNIS

Tennis, Djokovic: "Quella volta in Davis da ubriaco"

Il tennista serbo rivela: "Non dovevo giocare perché eravamo sul 2-0"

  • A
  • A
  • A

Campione sì, ma personaggio pure. Ecco qua Novak Djokovic che grazie alle sue dirette Instagram con colleghi, amici e rivali regala sempre qualche prodigiosa perla. Nell'ultimo "faccia a faccia" con Maria Sharapova, Nole ha svelato un aneddoto sulla sua carriera in Coppa Davis quando è sceso, cioè, in campo visibilmente ubriaco in Svezia "appena dopo aver vinto il mio primo Wimbledon". "Non dovevo giocare quel week end, dopo il venerdi' eravamo già avanti 2-0 cosi' la sera ho festeggiato. Poi il sabato mi sono ritrovato in campo… - aggiunge - Mettiamola così, la mia visione della palla non è stata ottimale in quel match…".

Non solo, ma a sua volta Sharapova ha raccontato di una 'serata romantica' tra i due. "Era un doppio misto di esibizione - racconta la campionessa russa fresca di ritiro - tu eri ancora molto giovane non so se avessi ancora vinto un torneo o meno. Giocavamo uno contro l'altro e tu mi avevi detto che se avessi perso sarei dovuto venire a cena con te. E così è successo! Siamo andati a un ristorante giapponese, tu hai pure estratto una macchina fotografica compatta e hai chiesto al cameriere di farci una foto ricordo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments