Pacquiao, cornea graffiata e casa svaligiata

Due brutte notizie per il pugile filippino dopo l'incontro vinto contro Broner

  • A
  • A
  • A

Manny Pacquiao ha subito un infortunio agli occhi durante il match vinto ai punti con decisione unanime contro Adrian Broner. Il campione filippino ha una cornea graffiata, ma sarebbe in via di guarigione, ha detto lunedì un portavoce del pugile.

Il New York Daily News aveva riferito che alcuni dell'entourage di Pacquiao temevano che avesse subito il distacco della retina, potenzialmente pericoloso per la carriera, nell'incontro vinto contro Broner che gli ha permesso di mantenere il titolo mondiale WBA dei pesi welter.

Il pugile 40enne ha già tolto la benda dall'occhio e si è mostrato tra il pubblico alla partita Nba di lunedì sera tra i campioni in carica, i Golden State Warriors, e i Los Angeles Lakers allo Staples Center.

Ma la ferita all'occhio, probabilmente causata da un nastro allentato sui guantoni di Broner, non è stata l'unica cattiva notizia per Pacquiao nel fine settimana: una casa di Los Angeles di proprietà del pugile è infatti stata svaligiata mentre lui si trovava a Las Vegas, hanno riferito fonti, ma non è stato precisato che cosa i ladri abbiano portato via.

Non è la prima volta che a Los Angeles viene svaligiata la casa di un campione dello sport. L'ex stella dei Dodgers, Yasiel Puig, è stata vittima di almeno quattro furti in un periodo di 18 mesi mentre giocava nelle partite della Major League di Baseball. I ladri hanno anche preso di mira la casa del ricevitore dei Los Angeles Rams, Robert Woods.

Pacquiao, che ha un record di 61 vittorie (39 ko), 7 sconfitte e due pareggi dopo la sua vittoria su Broner, ha dichiarato che continuerà a combattere anche se ha obblighi come senatore delle Filippine.

"Deciderò con i miei manager il prossimo avversario e lo annunceremo a tempo debito", ha promesso Pacquiao, che ha detto che sarebbe stato più che disposto a salire sul ring di nuovo con Floyd Mayweather nel tentativo di vendicare la sua sconfitta del 2015 contro il campione americano, tuttora imbattuto, in un match che è diventato il più ricco evento sportivo della storia. "Ditegli di tornare sul ring e combatteremo", ha detto Pacquiao.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments