CORONAVIRUS E SPORT
TEMPO REALE

Il coronavirus ferma lo sport: la giornata

Si ferma tutto: pioggia di rinvii e cancellazioni

  • A
  • A
  • A

I primi casi di positività al coronavirus, nei giocatori delle squadre dei top campionati europei e non solo hanno portato al rinvio di Champions ed Europa League e dei vari campionati, oltre che dei campionati europei di calcio e di quasi tutte le competizioni dello sport. Ecco le notizie di giornata da tutto il mondo.

23:05 NBA: POSITIVO MEMBRO DEI DENVER NUGGETS
Un membro dei Denver Nuggets di Nba è risultato positivo al coronavirus. Lo comunica la stessa franchigia, senza specificare se si tratta di un giocatore o meno. "La persona, che è stata sottoposta al test dopo aver manifestato sintomi coerenti con il Covid-19 il 16 marzo, è attualmente sotto la cura del personale medico del team e in autoisolamento".

23:02 CALCIO, EINTRACHT: POSITIVO UN CALCIATORE
L'Eintracht Francoforte ha reso noto che un proprio giocatore, il cui nome non è stato rivelato, è risultato positivo al coronavirus. La stessa società tedesca ha anche informato che l'intera squadra e parte dello staff verranno sottoposti al test rimarranno in quarantena per i prossimi 14 giorni.

23:00 LA FEDERPUGILATO AL FIANCO DELLE SOCIETA'
La Federazione italiana di pugilato ha adottato i primi provvedimenti a sostegno delle società affiliate nelle more dell'emergenza coronavirus. Con deliberazione d'urgenza del presidente Lai si è abolita per l'anno in corso la quota di mora che le società avrebbero dovuto versare per non aver completato la procedura di affiliazione entro i termini previsti, un provvedimento dal valore di circa 20.000 euro. La Federazione ha lanciato una campagna social dedicata ad atleti, tecnici e amatori che si stanno allenando a casa al fine di incentivare i ragazzi che frequentano le palestre a continuare l'allenamento. L'hashtag che sarà lanciato è .#iorestoinformaconlaboxe.. Per questa situazione, la Fpi ha previsto di estendere la copertura infortuni per i tesserati anche per le attività sportive eseguite tra le mura domestiche. Infine, Fpi ha erogato alle società organizzatrici, in anticipo sui tempi previsti, il 50% dei contributi legati alla classifica generale dell'attività svolta nel 2019 da quelle società. Un sostegno di 45.000 euro circa che servirà agli organizzatori anche per rimodulare le date degli eventi Pro che si svolgeranno dopo la fine dell'emergenza, e che coinvolgeranno diversi atleti e società.

22:30 RUGBY, SOSPESO IL PRO 14
La stagione 2019/2020 del Pro1 4 di rugby, torneo cui partecipano anche le formazioni italiane Benetton e Zebre, è sospesa a tempo indeterminato a seguito della pandemia da coronavirus. Lo ha stabilito il board di Celtic Rugby che in una serie di incontri in teleconferenza ha definito una lista di criteri vincolanti per la ripresa della competizione, legati al ritorno alla normalità nei territori dei Paesi partecipanti. E' stata poi cancellata la finale del torneo prevista a Cardiff il 20 giugno. 

22:00 RIENTRA DA LONDRA L'ITALIA BOXING TEAM
Arrivo in serata a Roma con un volo Alitalia l'Italia Boxing Team dopo la sospensione del Torneo europeo di qualificazione olimpica di Londra a causa dell'emergenza coronavirus. "Non appena sospeso il torneo ci siamo subito attivati per far tornare sani e salvi in Italia i 13 atleti e lo staff che con grande impegno e coraggio hanno affrontato una prova difficile - commenta il presidente di Federpugilato, Vittorio Lai -. Il rientro non è stato semplice ed e' avvenuto in tempi brevi grazie alla preziosa collaborazione del Ministro Vincenzo Spadafora e del Direttore dell'Ufficio per lo Sport, Giuseppe Pierro, della Farnesina, del Presidente del Coni, Giovanni Malagò, di Alitalia e dell'Ambasciata italiana a Londra".

20:49 TOKYO 2020, SAMARANCH JR: "PRESTO PER SCELTE DEFINITIVE"
"E' chiaro che siamo consci della gravità di quanto sta succedendo nel mondo, non siamo pazzi ne' viviamo sulla luna, ma in questo momento vogliamo evitare di prendere decisioni definitive. Intendiamo farlo al momento opportuno e con tutte le informazioni che saranno disponibili". Così, in un'intervista ad Abc, si esprime a nome del Comitato olimpico internazionale Juan Antonio Samaranch jr, figlio dell'ex presidente del Cio e braccio destro di Thomas Bach che ritiene che "non sia proprio il momento di parlare di rinvio o annullamento dei Giochi". Samaranch sottolinea che bisogna quindi continuare a lavorare perché tutto sia pronto e che per rispetto degli atleti è necessario "adattare le date dei tornei di qualificazione alla nuova situazione. Intanto, tutti dobbiamo avere pazienza"".

19:40 REAL MADRID, JOVIC: "CHIEDO SCUSA A TUTTI SE HO MESSO IN PERICOLO QUALCUNO"
In serata Luka Jovic ha spiegato quanto successo e si è scusato. “A Madrid il mio test Codi-19 è stato negativo, così ho deciso di viaggiare in Serbia, per aiutare e sostenere la nostra gente, oltre a essere vicino alla mia famiglia, con il permesso del mio club - si legge su Marca -. Mi dispiace che non mi abbiano dato istruzioni specifiche su come mi sarei dovuto comportare durante il mio isolamento. In Spagna è permesso fare shopping, acquistare prodotti in farmacia, mentre qui no. Chiedo scusa a tutti se ho danneggiato o messo in pericolo qualcuno”.

19:30 FEDERTAMBURELLO: POSITIVO PRESIDENTE FACCHETTI
Il presidente della Federazione Italiana Palla Tamburello (Fipt), Edoardo Facchetti, è risultato positivo al Coronavirus ed e' attualmente ricoverato in ospedale. Lo fa sapere la stessa Federazione in una nota pubblicato sul sito ufficiale.

19:26 BASKET: OLIMPIA, QUARANTENA FINITA
Nessun caso di Covid-19 nell'Ax Milano. La squadra ha terminato la quarantena obbligatoria per essere entrata in contatto con Trey Thompkins del Real Madrid, risultato positivo al Coronavirus, e tutti i giocatori stanno bene, senza sintomi. La societa' ha quindi autorizzato i giocatori a lasciare temporaneamente Milano per tornare a casa dalle rispettive famiglie, con l'obbligo di ripresentarsi al Forum quando l'attivita' sportiva dovesse riprendere: gli allenamenti sono quindi sospesi fino a data da destinarsi. Ad aver esercitato questo diritto finora sono stati gli americani Kiefer Sykes e Drew Crawford, i serbi Nemanja Nedovic e Vladimir Micov e lo spagnolo Sergio Rodriguez.

19:00 LA TORCIA OLIMPICA E' PARTITA PER IL GIAPPONE
La fiamma olimpica è partita per il Giappone dopo essere stata consegnata dalla Grecia in una cerimonia ridotta e malinconicamente svoltasi a porte chiuse, visti i timori crescenti per la diffusione del coronavirus. Il comitato olimpico greco ha consegnato la fiamma alla delegazione di Tokyo, priva degli ex atleti inizialmente previsti per partecipare alla cerimonia allo Stadio Panatenaico di Atene. Davanti a file e file di posti vuoti nello stadio storico, l'ex nuotatore Naoko Imoto, che ha gareggiato per il Giappone ai Giochi del 1996, ha ricevuto la torcia dal capo del comitato olimpico greco Spyros Capralos per conto degli organizzatori giapponesi.

18:45 RINVIATE LE QUALIFICAZIONI OLIMPICHE DI TUFFI E SINCRO
A causa dell'emergenza Covid-19, la Task Force della Federation Internationale de Natation, in collaborazione con il Comitato Olimpico Internazionale, ha deciso di rinviare a giugno (in sede confermata, ma in date da stabilire) la World Cup di Tuffi e il torneo di qualificazione olimpica di nuoto sincronizzato, previsti entrambi a Tokyo come test-event rispettivamente dal 21 al 26 aprile e dal 30 aprile al 3 maggio.

17:25 LA MLS SOSPENDE IL CAMPIONATO FINO A MAGGIO
L'emergenza coronavirus non risparmia nemmeno la Major League Soccer. Il massimo campionato di calcio per club statunitensi e canadesi ha annunciato lo stop delle competizioni fino al 10 maggio. Inizialmente si era deciso per una sospensione fino all'11 aprile.

17:23 I MEDICI SPORTIVI CHIAMATI ALLA DISCESA IN CAMPO
La Federazione Medico Sportiva Italiana invita i propri 4.000 medici a offrire il proprio contributo al Paese, prestando servizio volontario presso le strutture sanitarie della loro regione o di quelle maggiormente colpite dall'emergenza coronavirus. Il Presidente, Maurizio Casasco lancia un appello forte: "Come medici, prima ancora che come medici dello Sport dobbiamo pensare all'emergenza nazionale. Stanno scendendo in campo i medici in pensione, stiamo mandando in trincea i neo-laureati. Non possiamo non esserci noi!".

16:50 BELGIO: CAMPIONATO FERMO FINO AL 30 APRILE
Anche il campionato di calcio belga si ferma a causa del coronavirus. Lo ha comunicato ufficialmente la Federazione nazionale in una nota, specificando che l'interruzione andrà avanti fino al 30 aprile incluso. Palloni fermi, sia per allenamenti che per partite ufficiali, in tutte le leghe nazionali. Ed è quindi rinviata anche la finale della Coppa del Belgio fra Anversa e Bruges in programma per sabato 22 marzo a Bruxelles. La Federazione nazionale sta ora studiando in che modo portare a termine i campionati, che solitamente utilizzano la formula dei playoff fra le squadre con i migliori piazzamenti in classifica.

16:15 F1: RINVIATI GP OLANDA, SPAGNA E PORTOGALLO
Slitta ancora la partenza del mondiale di Formula: dopo il rinvio di Australia, Vietnam e Bahrain per l'emergenza coronavirus, la F1 ha annunciato il posticipo anche dei Gran Premi di Olanda, Spagna e Montecarlo. "La Fia e la F1 contano di cominciare il Mondiale 2020 non appena vi saranno le condizioni di sicurezza",

16:05 GOLF: EUROTOUR, STOP ALMENO FINO A FINE MAGGIO
 L'European Tour di golf ha annunciato la cancellazione del GolfSixes (Portogallo) e il rinvio del Made in Denmark a data da destinarsi a causa dell'emergenza coronavirus.Entrambi inizialmente in programma a maggio (il primo il 9 e il 10, l'altro dal 21 al 24) sono stati cancellati o posticipati. Salvo, per il momento, il Dubai Duty Free Irish Open (28-31 maggio), evento delle Rolex Series. "Continueremo a monitorare la situazione - ha spiegato Keith Pelley, CEO del massimo circuito continentale - mettendo la salute sempre al primo posto. Sono in corso discussioni riguardo la possibile riprogrammazione entro il 2020 dei tornei rinviati e siamo fiduciosi sul fatto di poter riprendere l'attivita' col torneo in Irlanda per la fine di maggio". 

15:36 TENNIS, MADRID RINUNCIA DEL TUTTO AL TORNEO
Dopo lo stop dell'Atp e della Wta, Madrid decide di rinunciare al suo torneo di tennis per il 2020. Ieri le due associazioni dei tennisti professionisti hanno annunciato il fermo di tutti i tornei fino al 7 giugno: gli organizzatori oggi hanno deciso di non spostare le date, ma di annullare direttamente il torneo che nel calendario doveva precedere gli Internazionali di Roma, ora alla ricerca di una nuova data.

15.35 IL FLAMENGO NON RIDUCE GLI STIPENDI
 Con lo stop all'attività calcistica per via del coronavirus, anche in Brasile ha preso piede il dibattuto se sia il caso, vista l'inattività forzata, di ridurre gli stipendi ai calciatori visto che non si sa quando si potrà tornare in campo. Oltretutto la legislazione brasiliana lo prevede, in base all'articolo 503 del suo codice dei lavoratori, secondo cui un datore di lavoro (categoria in cui sono compresi anche i club calcistici) può ridurre i salari dei suoi dipendenti "fino al 25%, in proporzione allo stipendio di ognuno, per cause di forza maggiore o eventi debitamente comprovati". Il dibattito è quindi già acceso, ma non vi prende parte il Flamengo, campione nazionale e del Sudamerica in carica. Infatti la società carioca ha annunciato di non volersi avvalere di questa facoltà: "non taglieremo gli stipendi né ai giocatori né agli altri lavoratori del club", ha detto un portavoce

15:30 CALCIO, J-LEAGUE FERMA FINO AL 15 MAGGIO
Interrotto dopo appena una giornata per via del Coronavirus, il campionato giapponese di calcio, la J-League, si è già dato una scadenza, quella della ripresa dell'attività. Si ricomincerà a giocare il 15 maggio, e non ci saranno retrocessioni nel torneo cadetto, secondo quanto hanno stabilito i dirigenti della lega riunitisi oggi in 'conference call'. Inoltre e' stato deciso che se verrà portato a termine almeno il 75% delle partite, le prime due della serie B saranno promosse e quindi il torneo del prossimo anno passerà da 18 a 20 squadre. Poi si tornerà all'attuale 'format' a 18, con quattro retrocessioni e due promozioni. In ogni caso, nessuno dubita che il 15 maggio si riprende a giocare, segno quindi che c'è ottimismo sul fronte della lotta alla pandemia del Covid-19.

15:20 RINVIATA LA MILLE MIGLIA STORICA
Il Consiglio di Amministrazione di 1000 Miglia srl, in accordo con il Socio Automobile Club di Brescia, a fronte dell'emergenza in atto e al fine di garantire lo svolgimento della manifestazione nella massima sicurezza, ha deliberato il rinvio della 1000 Miglia 2020 - e degli eventi collaterali - che, pertanto, si svolgerà da giovedì 22 a domenica 25 Ottobre prossimo. "Come le nostre istituzioni hanno costantemente comunicato in questi giorni", ribadiscono Franco Gussalli Beretta, presidente di 1000 Miglia srl e Aldo Bonomi, presidente dell'Automobile Club di Brescia "la salute delle persone viene prima di tutto e, nella speranza della migliore e più rapida risoluzione di questa situazione senza precedenti, tutti indistintamente abbiamo la responsabilità di partecipare allo sforzo collettivo in corso".

14:30 BIELORUSSIA, CAMPIONATO AL VIA A PORTE APERTE
Nonostante nel paese si siano registrati finora 51 casi di Covid-19, il campionato di calcio della Bielorussia comincia regolarmente oggi, con la partita fra l'Energetik e il Bate Borisov in programma questa sera. Il match, come tutti gli altri della massima serie che comprende 16 squadre, si giocherà a porte aperte, quindi con la presenza del pubblico. Alexander Aleinik, capoufficio stampa della federcalcio locale ha spiegato che "la decisione di giocare regolarmente, e con il pubblico, è stata presa dopo la riunione di martedì scorso in videoconferenza con l'Uefa. Molti campionati sono stati sospesi, noi invece cominciamo adesso perché la nostra stagione calcistica va dalla primavera all'autunno". Nessun club ha avuto da eccepire, e quindi si comincia, proprio mentre la Russia, per prevenire la diffusione del contagio, ha deciso di chiudere i confini con il paese vicino. Nel frattempo il Presidente bielorusso Alexandr Lukashenko, lo stesso che anni fa voleva vietare i matrimoni fra le donne locali e gli stranieri, ha raccomandato alla popolazione di "fare la sauna, bere tanta vodka e lavorare molto per uccidere il virus nei vostri organismi".

14:20 BASKET, CT SACCHETTI: "MI TAGLIO LO STIPENDIO"
"Tagliarsi l'ingaggio vista l'emergenza coronavirus? Ci mancherebbe altro che non prendessi in considerazione questa possibilità". Meo Sacchetti, ct della nazionale azzurra di basket, lo annuncia al telefono con l'ANSA, dopo la lettera della Fip a tutti i suoi collaboratori per una 'rivisitazione' degli ingaggi visti l'emergenza coronavirus e il conseguente stop all'attività. "Ho ricevuto quella lettera - dice Sacchetti, che vive a Cremona - ne parleremo, senza alcun dubbio. Qui all'ospedale cittadino sono arrivati anche militari americani a dare una mano. In questo momento la cosa più importante non è certamente lo stipendio ma la salute"

14:15 INGHILTERRA: CALCIO FERMO ALMENO FINO AL 30 APRILE
Il calcio inglese è sospeso almeno fino al 30 aprile. Lo ha deciso la FA in accordo con la Premier League e la Lega inglese. Si riprenderà solo se ci saranno le condizioni.

13:22 GIOCHI DI TOKYO, COE: "PRESTO PER DECIDERE"
È troppo presto per decidere sul possibile rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020. E' la posizione di Sebastian Coe, capo dell'atletica mondiale. Il Comitato Olimpico Internazionale ha affermato che i Giochi potrebbero ancora iniziare il 24 luglio, nonostante la pandemia di coronavirus abbia causato la cancellazione di molti eventi. "Non dobbiamo prendere una decisione precipitosa quando mancano ancora quattro mesi", ha spiegato Coe alla Bbc. Ma "se dovessimo modificare la data, la modificheremo. È possibile. Tutto e' possibile". "Gli eventi - ha proseguito - stanno cambiando di ora in ora ma non e' una decisione che deve essere presa al momento. Stiamo cercando di gestire la situazione con le informazioni che abbiamo, anche se non ne abbiamo molte".

13:10 NEVILLE E GIGGS: "NOSTRI HOTEL A DISPOSIZIONE DEI MEDICI"
Gary Neville e Ryan Giggs hanno deciso di mettere a disposizione degli operatori del sistema sanitario nazionale britannico (Nhs) due hotel di loro proprieta'. L'Hotel Football e lo Stock Exchange, entrambi a Manchester, da domenica saranno chiusi al pubblico e saranno resi disponibili gratuitamente, per un totale di 176 posti letto.

13:07 TURCHIA, SOSPESO IL CAMPIONATO DI CALCIO
La Federcalcio turca (Tff) ha deciso di sospendere per almeno un mese il massimo campionato nazionale, tra i pochi tornei in Europa che non era ancora stato fermato per l'emergenza coronavirus. Lo riferiscono media locali, secondo cui la decisione verra' formalizzata al ministro dello Sport Muharrem Kasapoglu in una riunione questo pomeriggio, dopo la quale sara' ufficializzata. Finora le autorita' di Ankara avevano deciso di far giocare le partite a porte chiuse fino a fine aprile. Ma diversi giocatori e allenatori, tra cui quello del Galatasaray ed ex ct della nazionale turca Fatih Terim, si erano espressi per una sospensione del torneo.

13:00 COPPA ITALIA, RINVIATA LA FINALE PRIMAVERA
La Lega Serie A ha comunicato che la finale di Primavera Tim Cup 2019/2020, inizialmente programmata per il 10 aprile 2020, è rinviata a data da destinarsi. A contendersi il titolo, Hellas Verona e Fiorentina

11:45 LIBERTADORES, STOP FINO AL 5 MAGGIO
La Conmebol, attraverso una nota pubblicata sul sito ufficiale, ha disposto lo stop di Copa Libertadores e Copa Sudamericana fino al 5 maggio.

11:00 JORGE JESUS NEGATIVO AL SECONDO TAMPONE
Il Flamengo ha annunciato che l'allenatore Jorge Jesus è risultato negativo al secondo tampone del coronavirus, quindi il primo test era stato un falso positivo.

10:45 FEDERBASKET: LETTERA PER RIDURRE I COMPENSI AI TECNICI
La federbasket si appresta a ridurre i compensi ai suoi collaboratori professionali, visto lo stop alle attivià per l'emergenza coronavirus. La Fip ha inviato in queste ore - apprende l'ANSA - una lettera a diverse categorie di collaboratori, dagli allenatori ai massaggiatori, nella quale si annuncia una "rivisitazione" dei compensi, possibilmente consensuale, "stante l'attuale situazione di assenza di attivita'". Il tema del taglio degli ingaggi è stato proposto anche da altri sport, in testa il calcio.

10:40 PRIMO GOLFISTA PROFESSIONISTA POSITIVO
Victor Lange, player del PGA Tour Latinoame'rica, è risultato positivo al coronavirus. È il primo golfista professionista contagiato. Il sudafricano, al rientro in patria dopo aver giocato l'Estrella del Mar Open in Messico all'inizio del mese, è stato sottoposto al test del tampone il 15 marzo - si legge in un comunicato diffuso dal PGA Tour - "in misura precauzionale" proprio mentre stava accompagnando un amico in uno studio medico per una semplice visita. Ieri la diagnosi ma il 26enne di Johannesburg per il momento è asintomatico. Attualmente in quarantena, Lange ha ringraziato "fan e colleghi che, in queste ore, gli stanno mostrando vicinanza e affetto". Intanto il PGA Tour Latinoame'rica ha avvisato tutti i giocatori (e gli addetti ai lavori) che, come Lange, hanno giocato l'evento in Messico e potrebbero essere entrati in contatto col sudafricano.

09:30 AMERICA'S CUP, CANCELLATE WORLD SERIES DI CAGLIARI
Sono state annullate definitivamente, causa emergenza coronavirus, le World Series della 36/a America's Cup di vela programmate a Cagliari. "A seguito della presentazione all'America's Cup Arbitration Panel da parte del New York Yacht Club / American Magic in merito alla sua partecipazione all'ACWS Sardegna - Cagliari e alle successive risposte di COR 36, Defender e Ineos Team UK, il Panel ha pubblicato oggi la sua decisione", si legge nel comunicato. "A causa della pandemia di coronavirus e delle misure restrittive imposte da vari governi, il gruppo di esperti scientifici ha deciso che è diventato oggettivamente impossibile organizzare l'evento ACWS Sardegna - Cagliari dal 23 al 26 aprile 2020 e ha annullato l'evento, sollevando i concorrenti e gli organizzatori dai loro obblighi derivanti dal protocollo". Un rinvio dell'ACWS Sardegna - Cagliari poteva "essere raggiunto solo con l'accordo reciproco tra Challenger of Record e Defender. Poiché il Defender non era disposto ad accettare un cambio di data dell'ACWS Sardegna-Cagliari, l'evento è ora definitivamente annullato". 

09:06 MCLAREN: IL MEMBRO POSITIVO NON HA PIU' SINTOMI
La McLaren sorride: il membro del team risultato positivo al coronavirus in Australia non ha più sintomi e sta decisamente meglio. Finirà la quarantena a Melbourne prima di rientrare in Inghilterra.

08:30 OKC THUNDER: TUTTI NEGATIVI I TAMPONI
Buone notizie per gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari: tutti i tamponi effettuati a giocatori e staff per il coronavirus sono risultati negativi. Tamponi effettuati perché la squadra era stata a stretto contatto con gli Utah Jazz dei positivi Gobert e Mitchell.

07:55 BASKET AUSTRALIA: PERTH WILDCATS DICHIARATI CAMPIONI DOPO LO STOP
Arrivano i primi verdetti: i Perth Wildcats sono stati proclamati campioni della NBL (la massima serie di basket australiana) dopo lo stop delle ultime due partite della serie di finali per l'emergenza coronavirus, I Sydney Kings, infatti, si erano rifiutati di scendere in campo a Perth per gara 4. Squadra di casa che era in vantaggio 2-1 nella serie e ora è diventata campione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments