Giro, l'australiano Gerrans in rosa

La squadra australiana vince a Sanremo davanti alla Tinkoff-Saxo di Contador e all'Astana di Aru

  • A
  • A
  • A

Tutto secondo pronostico nella prima tappa del Giro d'Italia 2015. L'Orica GreenEdge, grande favorita della vigilia, vince la cronosquadre da San Lorenzo al Mare a Sanremo con il tempo di 19'26". La prima maglia rosa è l'australiano Simon Gerrans che precede sul traguardo il compagno Michael Matthews. Secondo tempo per la Tinkoff-Saxo di Alberto Contador, staccata di 7 secondi, terza l'Astana di Fabio Aru, a 13 secondi dalla Orica.

Prova straordinaria della Orica che vola sui 17 km e 600 metri della pista ciclabile da San Lorenzo al Mare a Sanremo con una media di 54,340 km/h. Gerrans nella tappa di domani, da Albenga a Genova, vestirà la prima maglia rosa. Tra gli uomini attesi per la vittoria spicca il secondo posto della Tinkoff di Contador che ha un vantaggio di 6 secondi su Aru e di 12 su Rigoberto Uran della Etixx-Quickstep, quarta oggi. Giornata negativa per l'AG2R di Pozzovivo che accusa un ritardo di 49 secondi dalla Orica.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments