ATLETICA

Tamberi torna in pedana nell'alto a Kosice ma è secondo fermandosi a 2,23

Il campione europeo sconfitto nell'evento disputato in Slovacchia. Buon terzo posto dell'altro azzurro Lando

di
  • A
  • A
  • A
<br />
Tamberi torna in pedana nell'alto a Kosice ma è secondo fermandosi a 2,23 - foto 1
© Grana/Fidal

Gianmarco Tamberi, dopo l'incredibile serata di spettacolo a 360 gradi dello scorso 11 giugno all'Olimpico di Roma, quando ha vinto il suo quarto titolo europeo di salto in alto con la miglior prestazione mondiale stagionale di 2.37, è tornato in pedana questa sera a Kosice in Slovacchia, chiudendo al secondo posto con la misura di 2,23 nella gara vinta dal turco Alperen Acet con 2,27 nel meeting disputato nella piazza del Duomo del centro cittadino.

Per Tamberi nella prova Bronze di Continental Tour, dopo i due salti iniziali a 2,19 e 2,23 superati al primo tentativo, ci sono tre errori alla quota di 2.27, mentre va segnalato il buon terzo posto dell'altro azzurro Manuel Lando, sesto nella finale degli Europei a Roma, che realizza con 2,23 il proprio stagionale fallendo di poco al secondo tentativo il suo personale di 2,27.

Tamberi non parteciperà ai campionati italiani di fine mese a La Spezia, poi sulla strada delle Olimpiadi di Parigi gareggerà ancora a Szekesfehervar in Ungheria il 9 luglio, nella Diamond League di Montecarlo il 12 seguente e, intorno al 20, in un'ultima competizione ad Ancona in data da definire, prima della partenza per il ritiro a cinque cerchi ma anche per la cerimonia inaugurale dei Giochi il 26 luglio, quando farà sventolare la bandiera italiana.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti