Atletica, Mondiali: la keniana Kipyegon oro nei 1500

Oro al giamaicano McLeod nei 100 hs, triplo donne alla venezuelana Rojas

Atletica, Mondiali: la keniana Kipyegon oro nei 1500

Impresa di Faith Kipyegon nei 1500 donne. La keniana vince l'oro in 4'02"59 davanti alla statunitense Jennifer Simpson (4'02"76) e alla sudafricana Caster Semenya (4'02"90). Il giamaicano McLeod, già campione olimpico a Rio, è oro nei 110 ostacoli (13"04), nel martello femminile trionfa la polacca Anita Wlodarczyk (77.90 m), la venezuelana Yulimar Rojas è campionessa nel triplo con la misura di 14.91. Qualificate in semifinale dei 400 ostacoli femminili le azzurre Folorunso e Pedroso.

Si è conclusa la quarta giornata della grande kermesse dei Mondiali di Atletica 2017 in scena a Londra. Le sorprese più grandi arrivano dalle categorie femminili, primo tra tutti il successo della Kipyegon nei 1500 metri femminili. Solo ultimo posto per l'etiope Genzebe Dibaba, oro nel 2015 a Pechino. Esulta Yulimar Rojas, venezuelana di 21 anni, nel salto triplo. L'atleta, che è riuscita a saltare una distanza di 14.91 metri, ha conquistato l'oro mondiale arrivando davanti alla campionessa olimpica in carica: la colombiana Caterine Ibarguen (14.89 metri). Il bronzo va invece alla kazaka Olga Rypakova che ha saltato una distanza di 14.77 metri. Ayomide Folorunso e Yadisleidy Pedroso si qualificano per la semifinale nei 400 metri ostacoli femminili. Le azzurre superano due batterie complicate con la prima che sigla un tempo di 55''65, quarto nella sua batteria, e la seconda che viene ripescata per soli 7 centesimi (aveva registrato il quinto tempo di 56''41). Niente da fare per Marzia Caravelli che con 56''92 non riesce a proseguire in questa categoria.

TAGS:
Atletica
Mondiali
McLeod
Kipyegon

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X