12 ORE DEL GOLFO

Vale Rossi a Sportmediaset: "Hamilton la mia guida per fare bene ad Abu Dhabi"

Valentino al volante della Ferrari 488 GT3 Evo dopo aver provato la Mercedes di Hamilton

di
  • A
  • A
  • A

Dalle due alle quattro ruote per Valentino Rossi. La settimana perfetta per il Dottore che lunedì ha provato la Mercedes Formula 1 di Hamilton a Valencia e ora è impegnato ad Abu Dhabi con la Ferrari 488 GT3 Evo del team Kessel nella 12 Ore del Golfo: "Ho chiesto a Lewis molti consigli su come guidare la macchina e anche sul tracciato di Yas Marina visto che lui ha vinto qui due settimane fa. E lui mi ha fatto tante domande sulla moto. Ci siamo confrontati e abbiamo parlato moltissimo E' stata una giornata meravigliosa e indimenticabile", ha detto a Sportmediaset.it. Adesso è arrivato il momento di metterli in pratica insieme a Uccio e al fratello Luca Marini.

Foto di Davide De Martis @defuntis

L'obiettivo del weekend?
 "Il livello è molto alto, c'è grande competizione. Siamo qui senza aspettative e pressioni. Pensiamo a divertirci e poi si vedrà anche per il futuro. Siamo grandi appassionati di corse e chissà... Non sarebbe male partecipare alla 24 Ore di Le Mans o a quella di Spa. Da piccolo le seguivo sempre, anche quella sul vecchio Nurburgring. Correre insieme noi tre? Perché no".

In gara c'è anche Capirossi con un'altra Ferrari del team Kessel...
"Ecco, dobbiamo stargli davanti (sorride,ndr). Sono iniziate le schermaglie e il terrorismo psicologico sui tempi. E' stato un mio grande rivale in moto e ora siamo molto amici".

Come ti sei preparato?
 "La preparazione fisica non è molto diversa da quella per la moto. Ci siamo allenati con il kart per avere un po' di sensibilità sul volante e poi alla playstation per conoscere il tracciato. Ho dalla mia l'esperienza nel Blackpain nel 2012 a Monza".

Rossi condividerà la numero 46 con Uccio e Luca Marini. Per il suo amico d'infanzia è stata dura arrivare in forma: "Mi sono dovuto allenare molto in palestra. Ho sudato tanto e poi diverse ore al simulatore per prendere confidenza". Il fratello, invece, condivide per la prima volta la macchina con Vale: "E' una bella emozione, siamo qui per divertirci e spingere. Lui ci dà molti consigli, è bello osservare da vicino la sua metodologia nel fare le cose. La macchina è fantastica, è un bel modo per chiudere la stagione prima delle vacanze".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments