VIDEOGIOCHI

Con Assetto Corsa Competizione iniziate la vostra carriera di pilota

L'ultimo capitolo del simulatore di guida più estremo arriva su console ed è un successo

di
  • A
  • A
  • A

Il lungo periodo di lockdown ha dimostrato come le gare virtuali, a due e quattro ruote, abbiano oltrepassato la definizione di semplici sfide ai videogiochi. Da Rossi a Leclerc, da Alonso a Vergne, tanti campioni del motorsport si sono cimentati in esibizioni fra amici o campionati ufficiali, che hanno mostrato al grande pubblico come il livello di sofisticazione raggiunto dai sim-game sia ormai a livello dei simulatori professionali. E l'arrivo di Assetto Corsa Competizione anche su console, ne è solo la più recente conferma. L'ultimo capitolo del racing realizzato da 505 Games e Kunos Simulazioni ci porta nel mondo del GT World Challenge per offrire un assaggio delle fantastiche corse riservate alle supercar. Noi abbiamo avuto modo di provarlo nella sua versione per PS4, ma è disponibile anche per Xbox One dopo aver fatto faville su PC.

Diciamo subito che il passaggio dai più potenti personal computer alle macchine da gioco di una generazione arrivata ormai alla fine del suo ciclo vitale non era dei più semplici, ma gli sviluppatori hanno fatto un ottimo lavoro di conversione. Per un titolo del genere la sensazione di velocità è alla base del suo successo e dobbiamo dire che il risultato finale è più che buono. Non manca qualche rallentamento nelle fasi più concitate, ma niente di drammatico. Migliorabile l'effetto dei danni, al top quelli audio, esemplare il meteo dinamico con le sessioni notturne e sotto la pioggia che in certi momenti vi faranno venire la pelle d'oca. A livello di contenuti, invece, c'è ben poco da criticare.

Vi troverete per le mani il mondo delle Blancpain GT Series con i piloti e i team protagonisti delle stagioni 2018 e 2019, al volante di 24 auto di 14 marchi: dalla Honda NSX GT3 Evo alla Ferrari 488 GT3, passando per la Bentley Continental GT3 2018 o la McLaren 650S GT3. Senza dimenticare Bmw, Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini e chi più ne ha, più ne metta. Tutte con caratteristiche diverse e dal feeling unico. Ad attendervi ci sono 11 tracciati tra cui Monza, Silverstone, Paul Ricard, Misano, Spa e Zandvoort, tutti riprodotti con cura maniacale per quanto riguarda i dettagli e l'ambientazione. Nonostante si possa giocare tranquillamente anche con un normale pad, è con volante e pedaliera che Assetto Corsa Competizione vi farà sentire all'interno dell'abitacolo di una di queste macchine da sogno. Trovare i settaggi giusti per pneumatici, elettronica, ammortizzatori e aerodinamica (ma non solo) non è certo un gioco da ragazzi e servirà anche quella sensibilità che solo un sistema di guida simulata può dare.

Perché, lo ripetiamo, questo è un vero e proprio simulatore e chi si aspetta di potersi divertire e andare forte sin dal primo istante, beh, si sbaglia di grosso. Un gioco non per tutti, ma dal fascino unico. Per fortuna che la IA non è delle più combattive, ma si limita a stare nei limiti di correttezza e sportività. Il cuore del gioco è la modalità carriera, che vi farà iniziare dal "Lamborghini Youngster Program" per arrivare a guadagnarvi il vostro primo ingaggio da pilota professionista e diventare (si spera) un campione. Tradizionale, ma immancabile. Potrete poi cimentarvi nel classico campionato, in prove per giocatore singolo (dalla pratica alle gare veloci, sino alle 24 ore) o in eventi speciali, che presentano sfide decisamente meno stressanti, ma altrettanto divertenti. Di sicuro, il multiplayer è uno dei fiori all'occhiello di Assetto Corsa Competizione perché vi permetterà di scendere in pista online insieme ad altri 19 giocatori. E allora sì, che il gioco si farà duro per davvero.

Per completare un pacchetto già completo, è disponibile l'Intercontinental GT Pack che prevede l'aggiunta dei circuiti extraeuropei di Kyalami, Suzuka, Laguna Seca e Mount Panorama, oltre a più di 45 nuove livree auto, altri 30 team e 50 piloti, oltre alle modalità di gioco tratte dal vero Intercontinental GT Challenge powered by Pirelli. Nei prossimi mesi arriveranno poi il GT4 Pack DLC con 10 nuove auto GT4 e il British Pack DLC con 3 nuovi circuiti iconici che completano il calendario delle 7 gare del British GT Championship. Insomma, c'è tutto quello che serve per iniziare una carriera da pilota vero. E non stiamo scherzando...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments