Volley, A1 femminile: Casalmaggiore batte Scandicci, Novara vince al tie-break

Netto 3-1 per la Pomì che si porta così a meno tre dalla capolista Conegliano, la Igor s'impone per 3-2 su Busto Arsizio

foto volleyballcasalmaggiore.it

Casalmaggiore non sbaglia, batte 3-1 Scandicci nell'anticipo della 23a giornata di volley A1 femminile e si porta momentaneamente a meno tre dalla capolista Conegliano, impegnata domani contro Modena. Più complicato, invece, il compito per Novara che sul campo di Busto Arsizio vince solo dopo il tie-break al termine di una partita combattuta punto a punto. La Igor resta così al quarto posto a quota 42 punti a meno dieci dalla Imoco.

Casalmaggiore, sostenuta dal proprio pubblico, vince contro una delle squadre più in forma del torneo e si porta momentaneamente a tre lunghezze dalla capolista Conegliano. Al PalaRadi di Cremona finisce 3-1 per le ragazze di Barbolini contro Scandicci che era imbattuta da cinque partite. La Pomì domina il match concedendo solo un set alle avversarie, questi i parziali: 25-22, 26-24, 25-27, 25-17. Vince, invece, in trasferta Novara che a Busto Arsizio s'impone per 3-2 (26-24, 21-25, 25-22, 27-29, 12-15) al termine di una partita molto combattuta, giocata punto a punto. La Igor guadagna così solo due punti e si conferma quarta forza del torneo con 42 punti. Un punto anche per la Unendo Yamamay che resta all'ottavo posto in graduatoria a quota 27.

TAGS:
Volley donne
10.a ritorno