HomeHome
Menu

Portogallo, Santos: "Abbiamo sofferto troppo con la Polonia"

"Male in alcune situazioni". Il ct polacco: "Troppi errori in fase difensiva"

Portogallo, Santos: "Abbiamo sofferto troppo con la Polonia"

Tre punti conquistati anche in Polonia e Final Four di Nations League a un passo. Il ct del Portogallo, Fernando Santos, è però incontentabile: "Abbiamo sofferto troppo e abbiamo fatto male in alcune situazioni - ha commentato dopo il 3-2 in trasferta -. Abbiamo giocato meglio della Polonia, ma non siamo stati concreti e abbiamo sofferto fino alla fine". Più sommesso Brzeczek: "Troppi errori di posizione, a questi livelli si pagano".

"Ci sono state delle fasi di gioco che non mi sono piaciute. Siamo partiti bene, abbiamo giocato meglio di loro. Abbiamo sofferto, ma normalmente questo non succede. La Polonia ha difeso bene e ha creato alcuni pericoli in contropiede, ma li abbiamo affrontati nel modo giusto. Abbiamo mostrato la nostra qualità andando sul 3-1, ma abbiamo sprecato alcune occasioni. Non siamo stati concreti e dinamici sul pallone. Abbiamo sofferto fino alla fine, ma alla fine siamo stati in grado di creare i pericoli maggiori", ha concluso Santos.

Più concreto il collega polacco che ha provato Piatek - in gol - a fianco di Lewandowski: "E' una soluzione che continuerò a proporre, ma dobbiamo migliorare qualcosa e il modo in cui serviamo le punte. Non è facile quando ci si può allenare su nuove situazioni solo un giorno o due, ma continueremo a provarci. Contro il Portogallo ci sono stati troppi errori di posizionamento difensivo e a questi livelli sono cose che si pagano".







TAGS:
Santos
Brzęczek
Portogallo
Polonia
Nations league

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X