MotoGP, Montmelò: Rossi batte gli spagnoli

Marquez secondo, Lorenzo steso da Iannone

di NICCOLO' DE CAROLIS

Gara mostruosa di Valentino Rossi al Montmelò, che prima rimonta dalla settima posizione e poi vince il duello finale con Marc Marquez. Il GP di Catalogna ha visto un Jorge Lorenzo in grande crisi, steso poi da Andrea Iannone quando si trovava in quinta posizione. Dani Pedrosa torna sul podio dopo una gara di grande costanza. Vinales è quarto, ma staccato di ben 24 secondi. Le Ducati deludono ancora con Dovizioso solo settimo.

"Una delle più belle vittorie della mia carriera, ed è per Luis Salom". Rossi dedica la sua ennesima gara capolavoro al pilota spagnolo scomparso. Salom viene onorato con un grande duello tra Valentino e Marquez, solitari in testa per quasi tutta la gara. La Yamaha doveva essere sfavorita rispetto alla Honda con il nuovo circuito, ma quando c'è in sella il numero 46 nessuno è al sicuro. Rossi non solo ha la capacità di vincere e rivincere, ma di superare ogni volta se stesso. Di far vedere sempre qualcosa di nuovo. A cinque giri dal termine Marc sferra i suoi primi attacchi, superando per un paio di volte Rossi. Il pesarese resiste, vince il corpo a corpo, e nell'ultimo giro saluta il suo avversario. Due secondi e mezzo rifilati in una sola tornata. In una giornata dove l'antipatia e la rivalità passano in secondo piano, Rossi nel parco chiuso porge anche la mano a Marquez in segno, forse, di riappacificazione.

Valentino parte male risucchiato dalle Ducati e da Vinales. Con i soliti spettacolari sorpassi Rossi riagguanta in due giri i fuggitivi Lorenzo e Marquez. Jorge parte come al solito a razzo, ma stavolta la sua progressione dura solo sette giri. Il maiorchino va in crisi e viene superato da tutti gli inseguitori tranne che da Iannone, che al posto di passarlo gli va contro escludendolo dalla gara. Pedrosa (+6.313) torna finalemente competitivo, Vinales ottiene un buon piazzamento ma la sua Suzuki paga ancora troppo tempo dai primi. Iannone è di nuovo il più veloce dei due uomini in rosso, ma commette l'ennesimo errore di foga. Dovizioso (+41") invece da quando ha rinnovato con la casa di Borgo Panigale non riesce più a ritrovarsi, battuto sia da Pol Espargaro (5°) che da Cal Crutchlow (6°). Ottima l'ottava posizione dell'Aprilia di Alvaro Bautista che riesce a stare davanti a Danilo Petrucci (9°). Marquez (125) è il nuovo leader della classifica generale, zero pesante per Lorenzo (115) che perde terreno importante da Rossi (103).

TAGS:
MotoGP
Montmelò
Yamaha
Honda
Ducati
Rossi
Marquez
Lorenzo

Argomenti Correlati

VOTATE

MotoGP, dopo Barcellona chi è il favorito per il titolo?