Psg, ufficiale: Tuchel è il nuovo allenatore

Il tecnico tedesco ha firmato un contratto fino al 2020: prenderà il posto di Emery

Psg, ufficiale: Tuchel è il nuovo allenatore

A Parigi sta per cominciare l'era di Thomas Tuchel, che da lunedì pomeriggio - come comunicato dal Psg - è ufficialmente il nuovo allenatore del club francese per le prossime due stagioni. Il tecnico tedesco, fino al 2017 alla guida del Borussia Dortmund, ha firmato un contratto fino al 2020 e prenderà il posto di Unai Emery, che lascerà i parigini dopo l'ultima partita di campionato in programma il 19 maggio in casa del Caen.

TUCHEL: "E' LA SFIDA PIU' ECCITANTE CHE MI SIA CAPITATA, NON VEDO L'ORA DI INIZIARE"
"È con grande gioia, orgoglio e ambizione che mi unisco a questa grande squadra del calcio mondiale - sono le prime parole di Tuchel, pubblicate sul sito del Psg -. Non vedo l'ora di iniziare a lavorare con tutti questi grandi giocatori, che sono tra i migliori del pianeta. Con il mio staff, faremo di tutto per aiutare la squadra a spingere i propri limiti al più alto livello internazionale. C'è un potenziale straordinario a Parigi e questa è la sfida più eccitante che mi sia capitata. Non vedo l'ora di scoprire il Parco dei Principi, uno stadio leggendario con un'atmosfera fantastica".

AL KHELAIFI: "THOMAS E' UNO DEI MIGLIORI ALLENATORI"

"Thomas e' uno degli allenatori europei migliori e piu' competitivi emersi nelle ultime stagioni", ha dichiarato il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi. "Il suo spirito competitivo, la sua propensione al gioco d'attacco e il suo carattere forte sono in linea con quello che abbiamo sempre voluto per il Psg".

TAGS:
Mercato
Francia
Ligue 1
Psg
Tuchel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X