TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Manchester City piglia tutto: preso Danilo, arriva Mendy

30 milioni per il terzino del Real, 57 per quello del Monaco

Manchester City piglia tutto: preso Danilo, arriva Mendy

Il Manchester City sta riscrivendo, giorno dopo giorno, la storia del calciomercato. Un colpo dopo l'altro, a suon di cifre astronomiche. Il fatto è che stavolta Guardiola non ha dato fondo alle quasi infinite risorse degli sceicchi per attaccanti o fantasisti, o per lo meno non solo. Ma soprattutto per sistemare la difesa, in particolare le fasce. E' infatti ufficiale l'arrivo di Danilo dal Real Madrid per 30 milioni e Pep attende anche Mendy: al Monaco andranno 58 milioni di euro.

Andiamo con ordine. Il City nelle scorse settimane aveva già ingaggiato il portiere brasiliano Ederson dal Benfica per 40 milioni di euro. Poi dal Monaco era stato acquistato il portoghese Bernardo Silva per 50 milioni. Negli ultimi giorni, oltre all'ufficialità di Douglas Luiz, centrocampista 19enne arrivato dal Vasco per 12 milioni, il City si è scatenato con l'acquisto di tre terzini. Prima è arrivato Kyle Walker dal Tottenham: 56 milioni di euro, nuovo record di spesa per un difensore. Terzino destro, inglese, avrà una bella concorrenza sulla fascia, visto che è ufficiale anche l'arrivo di Danilo dal Real Madrid. Il brasiliano, 26 anni, non è esploso nel Real dopo l'esperienza al Porto. Ma Guardiola ha fatto sborsare ben 30 milioni alla sua dirigenza per averlo in squadra. "Sono qui perché ho parlato con Guardiola e mi ha convinto a venire al City. Ma sono qui anche perché il club è ambizioso e vogliamo vincere la Champions". Certo, Danilo arriva a ruota di un altro terzino destro, ma non sembra spaventato: "La competizione per una maglia è normale. Io di solito gioco come terzino destro, ma ho parlato con Pep e posso giocare anche come terzino sinistro o come centrocampista".

Ecco, anche la casella del terzino sinistro però sta per essere completata. Dopo la partenza di Kolarov, che ha firmato con la Roma (ceduto per 5 milioni) e gli addii di Zabaleta, Sagna e Clichy, il City sta per battere l'ennesimo record di spesa. Lo farà per Benjamin Mendy, francese classe '94. Il mancino, ormai titolare anche nella Francia di Deschamps, è già partito alla volta degli Stati Uniti, dove si aggregherà al City. L'affare è monstre, se è vero che al Monaco andranno 58 milioni di euro! (ovviamente si tratta del nuovo record di spesa per un difensore).

A conti fatti, il City ha già speso 216 milioni di euro, a fronte di circa 41,4 milioni di incassi (dalle cessioni di Ünal, Mooy, Nolito, Kolarov, Sobrino e dal prestito oneroso di Hart). Nella passata stagione il City aveva investito 55,6 milioni di euro per Stones, l'anno prima 44,6 per Otamendi, nel 2014 oltre 30 per Mangala. Di fatto, se Guardiola dovesse schierare un pacchetto arretrato con Ederson, Walker, Stones, Otamendi e Mendy ci saranno in campo oltre 250 milioni di euro solo a difesa della porta.

L'ANNUNCIO UFFICIALE

MENDY IN VIAGGIO PER GLI STATES

#BoardingTime #NextStopLA

Un post condiviso da Benjamin Mendy (@benmendy23) in data:

TAGS:
Mendy
Danilo
Manchester city
Guardiola

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X