F1, GP Austria: un tifoso sventolerà la bandiera a scacchi

Il fortunato vincitore sarà sorteggiato nel fan village prima della gara

gisele bundchen, foto lapresse

Novità al GP di Austria di Formula 1. Per la prima sul circuito di Spielberg al termine della corsa sarà un tifoso a sventolare la bandiera a scacchi all'arrivo del pilota vincitore. La Fia e gli organizzatori hanno trovato un accordo e la scelta verrà fatta tra chi avrà acquistato il biglietto dell'evento con una selezione foto-video al fan village. Nel 2002 toccò a Pelé in Brasile, ma a Interlagos non andò benissimo.

Si tratta di una novita' promozionale decisa dagli organizzatori d'intesa con la Fia. La scelta sara' fatta tra chi avra' acquistato il biglietto attraverso una selezione foto-video in una sorta di simulazione al fan village. Il fortunato vincitore salira' sulla torre accanto al direttore di gara Charlie Whiting e sventolera' la bandiera a scacchi al termine della corsa. Altri tre spettatori saranno sorteggiati per un giro da passeggeri sulla macchina ufficiale di sicurezza F1 con autista Bernd Maylander, mentre il 22 fan piu' giovani accompagneranno la sfilata dei piloti. In precedenza l'onore di sventolare la tradizionale bandiera a scacchi era stato riservato occasionalmente soltanto a ospiti vip: come avvenne ad esempio per Pele' nel Gp del Brasile del 2002 a Interlagos, anche se in quell'occasione le cose non andarono molto bene visto che l'ex campione si perse il momento della vittoria di Michael Schumacher. L'anno seguente l'onore fu concesso alla top model Gisele Bundchen che, per evitare altre figuracce, si dovette sottoporre a un corso accelerato del direttore del circuito.

TAGS:
Formula 1
GP Austria
Tifoso
Bandiera scacchi