Scherma, Italia d'oro nel fioretto maschile: sconfitti gli Stati Uniti 45-34

Terzo mondiale consecutivo per gli azzurri. Vinto anche il medagliere generale

È oro Italia nel fioretto maschile ai Mondiali di Wuxi. Il quartetto composto da Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Andrea Cassarà e Giorgio Avola ha sconfitto gli Stati Uniti, vincendo 45-34. Si tratta del terzo mondiale consecutivo per gli azzurri, dopo quelli conquistati nel 2017 e nel 2015. Con sette medaglie, l'Italia si posiziona in testa alla classifica generale essendo l'unica nazione con quattro ori, che si aggiungono a due argenti e un bronzo.

Da una parte gli azzurri con Avola indisponibile a causa di una distorsione alla caviglia destra, dall’altra i quattro americani Race Imboden, Miles Chamley-Watson, Alexander Massials e Gerek Meinhardt.

Subito sulla pedana Cassarà e Massials. Botta e risposta continua tra i due fiorettisti, che hanno concluso il primo assalto 5-4. Nei successivi tre minuti, stessa storia tra Garozzo e Imboden, ma stavolta è l’americano a chiudere in vantaggio per 9-10. Poi ci pensa Foconi a ribaltare il risultato e sullo scadere segna il 15-14 contro Chamley-Watson. Cassarà di nuovo sulla pedana, ma stavolta con Imboden di fronte, si mantiene avanti: 20-19. Nel quinto duello, un Foconi carichissimo segna sul tabellone sei stoccate vincenti contro Massials, allungando il distacco a cinque punti con 26-21. Garozzo contro Chamley-Watson inizia con un doppio attacco (28-21) e chiude per 30-23 con una bellissima parata.

Ultimi tre duelli: prima Foconi-Imboden pareggiano il parziale per 5-5 quindi portando il totale a 35-28, poi Cassarà contro Chamley-Watson finisce 40-31, e infine tocca a Garozzo contro Massial. L’azzurro campione olimpico in carica si fa anticipare dall’americano nel primo punto, per poi iniziare un botta e risposta continuo sino al punto che porta l’oro a casa: 45-34 è il risultato finale e Daniele può urlare di gioia e abbracciare i compagni. Tredici punti per lui, quindici per Cassarà e diciasette per Foconi.

Soddisfatto il presidente del Coni Giovanni Malagò, che su Twitter si è congratulato con i fiorettisti.

Per l'Italia è la settima medaglia in questi Mondiali di Wuxi, il quarto oro, dopo quelli del fioretto individuale sia maschile (Alessio Foconi) che femminile (Alice Volpi) e della spada individuale femminile (Mara Navarria). Poi i due argenti del fioretto a squadre femminile (Cini, Errigo, Mancini e Volpi) e della sciabola a squadre maschile (Samele, Berrè, Curatoli e Montano), e il bronzo nel fioretto individuale femminile (Arianna Errigo).

TAGS:
Italia
Mondiali
Scherma
Fioretto
Garozzo
Cassarà

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X