Rugby: riscatto Italia, battute 19-10 le Fiji

Gli azzurri con una grande partita superano a Catania gli oceanici

Nel test match di rugby che va in scena al Massimino di Catania tra l’Italia e le Isole Fiji, gli azzurri dopo una serie negativa di ben nove sconfitte consecutive ritrovano una vittoria che fa morale e rianima lo spirito dei ragazzi di O'Shea. L'Italia che chiude 19-10 rivendica il ko di giugno contro gli oceanici. Grande prestazione del rientrante capitano Sergio Parisse e per Carlo Canna che non ha sbagliato un colpo sui calci piazzati.

Prima mezz'ora dominata dagli azzurri che muovendo benissimo l'ovale guadagnano subito metri e già al 4' minuto con il calcio di punizione di Canna si portano avanti sul 3-0. L'Italia continua a creare azioni pericolose comportandosi bene anche in difesa con diverse palle recuperate. Fiji per fermare l'entusiasmo dei ragazzi di O'Shea è costretta a fare tantissimi falli. Al 20' però gli ospiti alzano il ritmo trovando il pareggio con il calcio di punizione di Volavola che fa 3-3. Al 27' grazie a un'azione fantastica e rapidissima l'Italia si porta a 5 metri dalla meta. Gli azzurri addirittura con la mischia trovano la loro prima meta con Violi che serve Ferrari che si lancia a schiacciare la palla oltre i pali. Con la trasformazione di Canna gli azzurri volano sul 10-3. Le Fiji dopo molti errori di entrambe le squadre provano l'assalto finale sfruttando il calo degli azzurri e riuscendo a trovare la meta con Nakarawa e la seguente trasformazione di Volavola che li porta sul 10-10 all'intervallo.

Nel secondo tempo i ritmi di gioco sono più bassi e si gioca soprattutto a centrocampo. Al 52' l'Italia crea una bella azione conquistando un calcio di punizione realizzato ancora una volta dal cecchino Carlo Canna che riporta gli azzurri avanti sul 13-10. I ragazzi di O'Shea guadagnano un'altra punizione con Canna che è perfetto e non sbaglia portando l'Italia a +6. Gli azzurri soffrendo nel finale sono bravissimi in difesa con tanti placcaggi di grande sacrificio che bloccano le avanzate degli oceanici. Con la grande palla recuperata da Parisse, l'Italia vola in contropiede e subisce l'ennesimo fallo. Sulla palla va McKinley che realizza e chiude il match sul 19-10. Esultano i giovani ragazzi azzurri che dopo nove ko consecutivi ritrovano una sofferta ma meritata vittoria.

TAGS:
Rugby
Italia
Fiji

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X