Atletica, Tortu nella storia: 9"99 nei 100m. È record italiano

Il 20enne abbatte il record di Mennea al Meeting di Madrid. Mennea corse in 10"01 nel 1979 in Messico

Atletica, Tortu nella storia: 9"99 nei 100m. È record italiano

L'italiano più veloce di sempre da oggi ha il nome di Filippo Tortu. In una serata storica per l'atletica leggera italiana il 20enne nato a Milano ha stabilito il nuovo record italiano nei 100 metri, abbattendo il muro dei 10 secondi: al Meeting di Madrid Tortu ha corso i 100 in 9"99, giungendo dietro al cinese Su Bingtian (9"91). Il precedente primato apparteneva a Pietro Mennea, che corse i 100 metri in 10"01 nel 1979 in Messico.

Felicissimo, ma non sorpreso. Ha scritto la storia, Filippo Tortu, primo italiano a correre i 100 metri in meno di 10 secondi. È Madrid a finire sui libri dei record italiani, cancellando il primato nazionale di Pietro Mennea che resisteva da quasi 39 anni, 10.01 a Città del Messico il 4 settembre 1979.

Tortu aveva vinto la batteria correndo in 10"04 (vento -0.1), poi in finale (vento +0.2) il velocista delle Fiamme Gialle si è arreso solo al cinese Su Bingtian in 9.91, ma ha abbattuto il muro dei 10 secondi.

"Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L'obiettivo della stagione restano gli Europei, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su Berlino. E facciamo il tifo per Fabrizio Donato".

Atletica, Tortu nella storia: 9"99 nei 100m. È record italiano

TAGS:
FILIPPO TORTU

Argomenti Correlati

VOTATE

Atletica, Tortu può far sognare anche a Mondiali e Olimpiadi?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X