Nuoto, Mondiali Kazan: duo misto, Italia di bronzo

Storica impresa di Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato, che regalano ai colori azzurri un'altra medaglia

Nuoto, Mondiali Kazan: duo misto, Italia di bronzo

Altra grande impresa del nuoto sincronizzato azzurro ai Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Kazan: Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato hanno conquistato la medaglia di bronzo nel duo misto col punteggio di 89.3333. La coppia azzurra, che si era qualificata alla finale col quarto punteggio, è riuscita a migliorarsi conquistando il gradino più basso del podio alle spalle della Russia (oro) e degli Stati Uniti (argento).

L'Italia festeggia un'altra giornata memorabile nel nuoto sincronizzato conquistando la terza medaglia ai Mondiali nella sua storia dopo quella di Beatrice Adelizzi nel solo libero a Roma 2009 e quella conquistata domenica dalla coppia Minisini-Flamini nel duo misto tecnico. Stavolta la grande gioia è arrivata nel duo misto libero grazie allo scatenato Giorgio Minisini (per lui secondo podio a Kazan) e a Mariangela Perrupato. I due azzurri, che si sono esibiti sulle note di ‘Dream on’ degli Aerosmith, hanno chiuso al terzo posto scavalcando la coppia francese Virginie Dedieu-Benoit Yves Beaufils che non è andata oltre il punteggio di 88.5333. Sul gradino più alto del podio si accomodano i russi Aleksandr Maltsev e Darina Valitova con un 91.7333 che non ammette repliche. L’argento va agli Stati Uniti, ultimi a esibirsi, con 91.4667.

Con la medaglia al collo i due azzurri non nascondono l’emozione: “Ancora non ci credo,è stata una cosa inaspettata, ringraziamo tutti quelli che ci hanno sostenuto – commenta Mariangela Perrupato, 26enne calabrese -. Ci abbiamo creduto fino in fondo ed è andata bene. Prima di andare in scena ci siamo detti ‘godiamocela e prendiamo quel che viene’. E’ un’emozione incredibile”. Mondiale da sogno per Giorgio Minisini che si gode il suo secondo bronzo: “Con l’adrenalina che sta scendendo sto iniziando a sentire il peso di questa impresa, tremano un po’ le gambe. Siamo stati dei kamikaze e abbiamo cercato di prendere tutto il possibile senza pensare troppo”.

TAGS:
Altri sport
Nuoto
Mondiali
Minisini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X