CHAMPIONS LEAGUE

Modena da favola contro il grande ex: battuto il Kemerovo di Zaytsev

Lo Zar resta a bocca asciutta nella sfida contro quella che per lui non è una squadra come le altre

di
  • A
  • A
  • A

La Leo Shoes Modena comincia nel migliore dei modi in CEV Champions League battendo con il risultato di 1-3 (23-25, 19-25, 25-22, 28-30) il Kuzbass Kemerovo del grande ex, Ivan Zaytsev. Nella serata forse più importante della stagione, gli uomini di Giani centrano un successo meritato per la qualità di gioco espressa, che apre a prospettive nuove dopo un periodo di forma tutt'altro che positivo.

Ad aiutare la Leo Shoes, forse, c'è stato anche lo zampino della storia. Per l'occasione, infatti, i gialloblù sono scesi in campo con una maglia diversa dalla consueta che si vede in campionato. Un look europeo che si rifà alla divisa che Modena indossò nel 1990, quando vinse la Coppa dei Campioni col Frejus.

Dopo aver conquistato i primi due parziali, Modena ha dovuto fare i conti con la rimonta personale dello Zar, Ivan Zaytsev, autore in totale di 23 punti e bravo a trascinare il suo Kuzbass alla vittoria nel terzo set. La quarta e ultima frazione è tiratissima, con i gialloblù a trionfare dopo ben sei match-point a disposizione.

Una serata, per Zaytsev, a dir poco emozionante, contro la squadra di cui è stato simbolo e capitano nelle ultime due stagioni. In attesa di tornare "a casa", ai primi di febbraio, in occasione della bolla di Champions League che sarà organizzata proprio al PalaPanini di Modena.

Kuzbass Kemerovo-Leo Shoes Modena 1-3 (23-25, 19-25, 25-22, 28-30)
- Kemerovo: Obmochaev (L), Demakov N.E., Karpukhov 3, Kobzar 1, Shishkin (L) N.E., Sivozhelez 7, Krsmanovic N.E., Pakshin 1, Zaytsev 23, Krechetov 1, Shcherbakov 10, Glivenko N.E., Tavasiev 9, Markin 14. All. Verbov.
- Modena: Rinaldi 1, Estrada Mazorra 2, Iannelli (L) ne, Petric 12, Porro N.E., Sanguinetti N.E., Stankovic 8, Grebennikov (L), Christenson 5, Karlitzek 1, Vettori 12, Bossi N.E., Mazzone 12, Lavia 13. All. Giani.
 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments