VOLLEY GIOVANILE

Al via il 27º Volley Scuola-Trofeo Acea: "Un sogno a occhi aperti"

300 squadre iscritte per sfide indoor, sulla sabbia e infine nel sitting volley, disciplina che include atleti normodotati e diversamente abili

  • A
  • A
  • A

Lunedì 17 febbraio comincerà la 27ª edizione del Volley Scuola-Trofeo Acea, il torneo di pallavolo indoor, beach e sitting volley dedicato a tutte le scuole di Roma e provincia più longevo d'Italia. 3700 giovani atleti, 300 squadre coinvolte, 1000 partite da giocare per contendersi tra febbraio e maggio i trofei in palio, il tutto fondendo i valori positivi e aggreganti della pallavolo.

Volley Scuola-Trofeo Acea

Da 26 anni è la festa più partecipata dello sport scolastico, definita “un sogno a occhi aperti” dagli organizzatori. Un torneo che abbraccia tante generazioni di giovani restando fedele ai valori che ne hanno ispirato la nascita nel 1994, da un’idea dell’attuale responsabile eventi FIPAV Lazio, Luciano Cecchi. Diversi i personaggi di spicco che in passato hanno partecipato a questo torneo, come Anna Danesi per esempio, centrale di Monza e della Nazionale italiana che a novembre si è laureata in Scienze Motorie presso l’Università San Raffaele. E non è un caso che questo binomio tra pallavolo e studio – ricordiamo che il volley è la disciplina di squadra con più laureati in Italia – verrà rafforzato proprio da una partnership culturale con l’Università Telematica San Raffaele di Roma.

Volley Scuola-Trofeo Acea

Ma il Volley Scuola-Trofeo Acea dal 1994 a questa parte si pone anche come occasione di crescita personale per gli studenti coinvolti, e questo è dimostrato dalle tante iniziative parallele (tra cui i seminari nelle scuole) organizzate. Quest’anno ci sarà un progetto con la FAO e con il MIUR per sensibilizzare gli studenti sul tema della corretta alimentazione, in adesione alla campagna promossa dal MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) e dall’AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo). Confermati inoltre i quattro concorsi extra-sportivi: letterario (“Raccontaci Volley Scuola”), fotografico (“Click & Volley”), di fumetti (“Comics on the net”) e quello legato all’ideazione di uno slogan sull’uso consapevole dell’acqua. Anche Regione Lazio, Città Metropolitana, Roma Capitale, CONI, Comitato Paralimpico, MIUR e Associazione per Franco Favretto hanno sposato l’evento, con l’Istituto per il Credito Sportivo che continuerà ad accompagnare lo spettacolo del beach volley sulle spiagge del litorale.

Volley Scuola-Trofeo Acea

 

In conferenza stampa, oltre a importanti esponenti del volley federale della Capitale, hanno partecipato anche le atlete della Roma Volley Club di A2 femminile De Luca Bossa (vincitrice della passata edizione con il Pacinotti-Archimede) e  Pizzolato, il libero della Roma Volley Club di A3 maschile Rizzi, le atlete del Volleyrò Casal de’ Pazzi Bellia, Catania e Ribechi, le giocatrici di beach volley Toti (campionessa d’Italia), They e Ditta (rispettivamente vincitrici dello scudetto U21 e U19).

Il 27º torneo Volley Scuola-Trofeo Acea, che tra studenti, docenti e dirigenti scolastici coinvolgerà più di 10mila persone, si porta dietro un grande messaggio: la pallavolo, ma più in generale lo sport, come fondamentale motore di crescita per un cittadino responsabile.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments