TENNIS

US Open: Djokovic vola al terzo turno, Camila Giorgi è eliminata

Il numero uno al mondo supera in rimonta Kyle Edmund. Va avanti anche Tsitsipas, mentre l'Italia dà l'addio al tabellone femminile

  • A
  • A
  • A

Nessun problema per i big impegnati nella notte della terza giornata degli US Open 2020. Dopo Zverev e Goffin, accedono al terzo turno anche Novak Djokovic e Stefanos Ttitsipas. Il serbo concede il primo set al britannico Kyle Edmund, ma poi rialza la testa e rimonta 6(5)-7, 6-3, 6-4, 6-2; percorso netto invece per il greco, che, sconfigge in tre set Maxime Cressy. L’Italia abbandona il tabellone femminile: Camila Giorgi è battuta da Naomi Osaka.

Novak Djokovic vola al terzo turno degli US Open dopo avere superato in rimonta 6(5)-7, 6-3, 6-4, 6-2  il britannico Kyle Edmund. Il numero 1 al mondo concede il primo set all’avversario, perdendo il primo tie-break del suo straordinario 2020. Edmund gioca in anticipo, ha ottime percentuali al servizio e si muove molto bene lateralmente. Alla resa dei conti del primo set strappa così un minibreak a Nole, che manda largo un diagonale di diritto, e festeggia il primo set con un ace centrale. Il secondo set è dominato dai turni di battuta del serbo che risponde immediatamente allo svantaggio, perdendo solo due punti con la prima e due con la seconda. Decisivo il break chirurgico nel quinto game. Nel terzo parziale il campione di Belgrado vince il festival del break, mentre il quarto, invece, è una passerella che lo conduce alla 25esima vittoria consecutiva di quest’anno. Djokovic affronterà Jan-Lennard Struff, la testa di serie numero 29 del seeding, il quale batte 6-2, 6-2, 7-5 lo statunitense Michael Mmoh (186).

Stefanos Tsistipas (numero 6 al mondo) supera agevolmente lo statunitense di origini francesi Maxime Cressy (168) con il punteggio finale di 7-6(2), 6-3, 6-4. Il canadese Denis Shapovalov (17) sconfigge in rimonta 6(5)-7, 6-4, 6-4, 6-2 il sudcoreano Kwon Soon-woo (73). Lo spagnolo Pablo Carreno-Busta (27) ha la meglio nettamente contro Mitchell Krueger (198) con un secco 6-1, 6-2, 6-2. Il croato Borna Coric (32) fatica contro l’argentino Juan Ignacio Londero (62), ma alla fine passa 5-7, 4-6, 6(5)-7, 6-2, 6-3. Lo statunitense Taylor Fritz (25) fa fuori il francese Gilles Simon (52) con il risultato di 7-5, 6-3, 6-2. Il lituano Ricardas Berankis (65) batte Steve Johnson (64) 7-5, 6-2, 1-6, 7-6(1). Il britannico Cameron Norrie (76) vince 6-3, 6-4, 6-4 l’argentino Federico Coria (103).

IL TABELLONE FEMMINILE

L’Italia abbandona il tabellone femminile degli US Open 2020. Camila Giorgi, che era rimasta l’ultima superstite azzurra, viene nettamente superata da Naomi Osaka, testa di serie numero nove: dopo poco più di un’ora, il punteggio finale è 6-1, 6-2 a favore della giapponese. Una partita mai in discussione, con la tennista nipponica che controlla fin dai primi game, sfruttando il gioco molto falloso dell’azzurra (oltre venti errori non forzati e quattro doppi falli).

Nel secondo game del primo set, dopo una chiamata rivista da Hawk-Eye, Giorgi si disunisce e commette due doppi falli, regalando il break alla giapponese, per la quale diventa davvero troppo facile trovarsi sul 4-0 con doppio break di vantaggio. Osaka gestisce completamente il match, limitandosi a volte ad aspettare l’errore dell’azzurra e in 28 minuti chiude la prima frazione sul 6-1.

Il copione della partita per l’italiana prosegue nello stesso modo. Osaka ottiene immediatamente il break in apertura, complice un disastroso doppio fallo dell’azzurra sulla seconda palla break. Giorgi tira fuori anche qualche ottimo vincente e ha una palla break nel quarto game, annullata da un servizio vincente della giapponese. La resa per Giorgi arriva comunque nel settimo game, quando l’ennesimo doppio fallo regala il break alla giapponese, che poi chiude per 6-2 e si qualifica per il terzo turno.

Nelle altre sfide femminili, eliminazione molto sorprendente per la ceca Karolina Pliskova, numero 3 al mondo, sconfitta dalla francese Carolina Garcia (50) con il punteggio finale di 6-1, 7-6(2). La lettone Anastasija Sevastova (45) perde contro l’ucraina Marta Kostyuk (137) 6-3, 7-6(5). La connazionale di quest’ultima, Dajana Yastremska (25), viene battuta dalla statunitense Madison Brengle (84).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments