Coppa Davis: Bolelli-Seppi ok, Italia ai quarti

A Pesaro il doppio azzurro batte 3-0 gli svizzeri Chiudinelli-Laaksonen e attende la vincente tra Argentina e Polonia

Bolelli-Seppi, Afp

Arriva dal doppio azzurro il punto decisivo per accedere ai quarti di finale di Coppa Davis: all'Adriatic Arena di Pesaro, l'Italtennis si libera infatti della Svizzera grazie alla vittoria per 3-0 (6-3, 6-1, 6-3) della coppia Seppi-Bolelli contro Chiudinelli-Laaksonen. Un successo mai in discussione che, sommato alle vittorie nei due singolari di ieri, basta e avanza per l'accesso ai quarti dove l'Italia troverà la vincente di Argentina-Polonia.

Pronostico rispettato, dunque, e missione compiuta per l'Italia che per avere la meglio sulla Svizzera, priva dei big Federer e Wawrinka, non deve neppure aspettare la terza giornata sulla terra battuta dell'Adriatic Arena: dopo i successi di Seppi e Lorenzi nei due singolari di ieri, arriva infatti dal doppio azzurro il terzo e decisivo punto per accedere ai quarti di finale.

Barazzutti punta ancora sull'altoatesino al posto del preannunciato Cecchinato e la scelta del capitano azzurro si rivela vincente: in coppia con Bolelli, seppi si trova a meraviglia e dopo un primo set conquistato grazie al decisivo break sulla battuta di Laakson, l'Italia prende il largo dominando i restanti due set. Una passeggiata in attesa di conoscere la prossima avversaria, con l'Argentina favorita sulla Polonia dopo le prime due giornate (2-1 in favore dei sudamericani).

TAGS:
Tennis
Coppa davis
Doppio
Italia
Svizzera