MASTERS DI BERCY

Tennis, Fognini perde partita e testa e dice addio alle ATP Finals

L'azzurro esce di scena al debutto al Masters di Bercy contro Shapovalov, che si impone in rimonta 3-6, 6-3, 6-3

  • A
  • A
  • A

Sul più bello gli sono saltati i nervi. Ancora, come già successo troppe altre volte. Fabio Fognini ha perso contro il canadese Denis Shapovalov ed è stato eliminato al 2° turno del torneo Parigi Bercy, ultimo Masters 1000 dell'anno, dicendo così definitivamente addio alle ATP Finals di Londra. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 12 del ranking e 11esima testa di serie, si è arreso 3-6, 6-3, 6-3

L'azzurro così torna a casa dopo aver accarezzato il sogno di giocare a Londra con i dieci migliori tennisti del mondo (doveva vincere il torneo o almeno arrivare al finale, coronamento di una annata comunque positiva, vista la vittoria a Montecarlo e l'ingresso nella top 10. Fognini aveva cominciato bene il match, facendo suo il primo set grazie anche agli errori gratuiti di Shapovalov, ma poi ha dovuto cedere alla rimonta del rivale: nel terzo set, in particolare, perde subito la battuta e anche i nervi distruggendo la racchetta (poi regalata al pubblico). Il canadese poi chiude 6-3 in un'ora e 42' di gioco.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments