tennis

Sinner dopo Halle: "Bella sensazione. A Wimbledon con più fiducia"

L'azzurro dopo la vittoria di Halle: "Non vedo l'ora di Wimbledon. Ringrazio tutti, anche la mia fidanzata che ha perso la sua di finale"

  • A
  • A
  • A

Jannik Sinner commenta la sua vittoria nel torneo di Halle, in Germania, primo italiano a riuscirci: "Sapevo che dovevo servire bene, e quando mi è riuscito anche con la seconda ne ho tratto vantaggio. In generale, ho poi cercato di giocare bene nei momenti importanti. Aver vinto il mio primo torneo sull'erba è una bella sensazione". "Ora c'è Wimbledon e non vedo l'ora. L'anno scorso sono arrivato in semifinale, stavolta vedremo ma di sicuro avrò più fiducia su questa superficie. Lì l'erba è un po' diversa ma avrò una settimana per prepararmi" ha proseguito il numero 1 al mondo. 

Intervenuto successivamente nel corso della premiazione, Sinner si è congratulato prima di tutto l'amico Hurkacz. "Siamo molto amici fuori dal campo e abbiamo giocato qui il doppio insieme, è bellissimo giocare una finale con te". Poi i ringraziamenti di rito con un pensiero speciale per il suo team e per la fidanzata, la tennista russa Anna Kalinskaya. "Grazie al mio team che mi spinge sempre, gli altri sono in vacanza mentre noi qui continuiamo a spingere. Naturalmente voglio ringraziare la mia famiglia, mio papà che è arrivato qui per la finale. Ringrazio tutte le persone a me vicine, anche la mia fidanzata Anna che oggi ha perso in finale con 5 match point. Anche lei ha avuto una bellissima settimana".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti