AUSTRALIAN OPEN

Berrettini punta Nadal: "Io più giovane, lui con più esperienza: sarà battaglia"

L'azzurro dopo aver battuto Monfils: "Che emozioni"

  • A
  • A
  • A

Matteo Berrettini continua a riscrivere la storia del tennis italiano. Ora per un altro grande capitolo c'è Rafa Nadal in semifinale agli Australian Open: "Ora mi aspetta una grande battaglia con lui. Entrambi siamo andati al quinto set e dobbiamo recuperare. Io sono più giovane, ma lui ha più esperienza". Contro Monfils è stata una lotta: "È incredibile, sono davvero felicissimo. In questo match ho vissuto tantissime emozioni. Pensavo di avere la partita in mano dopo due set e invece mi sono trovato al quinto... Nel terzo set ho mancato due palle break e Gael mi ha rimontato, poi per fortuna ho ripreso a giocare meglio".

"Una sola volta ho affrontato Nadal, nella semifinale dell'Us Open 2019, e mi ricordo che fu molto dura", ha proseguito il tennista romano, il quale ha annunciato che per riposarsi in vista di venerdì seguirà in tv la sfida di domani tra Sinner e Tsitsipas. "Anche di Stefanos sono amico ma ovviamente mi auguro che vinca Jannik", ha sottolineato Berrettini, che al momento è il primo italiano a raggiungere le semifinali dello slam australiano.

L'azzurro ha ringraziato il pubblico sulle tribune che ha seguito il match fino all'1 di notte ma non ha risparmiato un affondo nei confronti di alcuni 'disturbatori', "che di certo non sembrano fan del tennis. Bisogna sempre essere rispettosi", ha dichiarato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti