Superbike, gara-2 Jerez: vince van der Mark, Bautista cade al secondo giro

L’olandese della Yamaha chiude davanti a Jonathan Rea, Melandri stende Davies

Superbike, gara-2 Jerez: vince van der Mark, Bautista cade al secondo giro

Michael van der Mark vince la gara-2 di Superbike sul circuito di Jerez, in Spagna. Il pilota olandese della Yamaha approfitta della caduta di Alvaro Bautista al secondo giro e chiude davanti a Jonathan Rea sulla Kawasaki, dopo una bella battaglia tra i due. Terzo posto per il turco Toprak Razgatioglu. Arriva quarto un super Michael Rinaldi. Marco Melandri stende la Ducati di Chaz Devies con una manovra che verrà messa sotto investigazione.

Il clamoroso colpo di scena avviene nel corso del secondo giro, quando Alvaro Bautista, che era come al solito al comando, cade commettendo il suo primo vero errore in tutta la stagione; Rea vola in testa con van der Mark e Melandri che non lo mollano. Quest’ultimo, però, centra in pieno Davies e rovina la gara di entrambi; il britannico della Ducati aveva appena effettuato il giro più veloce. La lotta per la vittoria si riduce a due soli piloti: van der Mark e Rea. Dietro di loro Razgatioglu, un po’ in difficoltà.
 
Nel frattempo Rinaldi, sfruttando le cadute davanti, si trova in sesta posizione alle spalle di Haslam e Sykes, che poi vengono superati alla grande dallo stesso campione europeo Superstock del 2017. Van der Mark vola, ottenendo più di un secondo su Rea. La caduta di Kiyonari al penultimo giro, che ha portato troppa ghiaia in pista, determina la bandiera rossa e quindi la conclusione leggermente anticipata della gara. Vince van der Mark; Rea recupera qualche punticino su Bautista, che conserva comunque 41 punti di vantaggio in classifica.
 
 GARA-2 JEREZ, ORDINE D'ARRIVO

1. Michael van der Mark (Yamaha YZF R1),
2. Jonathan Rea (Kawasaki ZX-10RR), +2"931
3. Toprak Razgatioglu (Kawasaki ZX-10RR), +8"201
4. Michael Rinaldi (Ducati Panigale V4 R), +13"483
5. Leon Haslam (Kawasaki ZX-10RR), +13"698
6. Sandro Cortese (Yamaha YZF R1), +14"339
7. Tom Sykes (BMW S1000 RR), +15"113
8. Jordi Torres (Kawasaki ZX-10RR), +16"070
9. Loris Baz (Yamaha YZF R1), +20"778
10. Thomas Bridewell (Ducati Panigale V4 R), +23"381

TAGS:
Superbike
Gara 2
Jerez
Bautista
Ducati
Van der mark
Yamaha
Rea
Kawasaki

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X