Euro 2016, Spagna-Repubblica Ceca 1-0: Piqué decisivo

Le Furie Rosse soffrono oltremodo a Tolosa ma la spuntano nel finale

di MAX CRISTINA

Vince soffrendo la Spagna all'esordio nel gruppo D di Euro 2016. A Tolosa, i campioni in carica hanno superato 1-0 la Repubblica Ceca sbloccando il risultato solo a tre minuti dalla fine. In un match dominato con Cech protagonista di tre interventi decisivi, è Piqué all'87' a firmare di testa il gol decisivo su perfetto assist di Iniesta. Fabregas a metà ripresa e De Gea al 92' salvano il risultato con due grandi interventi.

LA PARTITA

Ci sono voluti ottantasette minuti alla Spagna per far crollare il muro eretto da Vrba e dalla sua Repubblica Ceca, ma alla fine anche Petr Cech è crollato e i tre punti, quando si cominciava a vociferare di problema in zona gol, sono arrivati. Le Furie Rosse iniziano bene il proprio Europeo pur soffrendo più del previsto contro un avversario tosto e quadrato fino a pochi passi dalla meta quando Piqué, uomo provvidenza, ha saputo capitalizzare l'ennesima giocata di Iniesta come una vera prima punta.

Quello che conta alla fine è il risultato e quello è favorevole agli uomini di Del Bosque, ma qualcosa nell'incisività offensiva di Morata e compagni dovrà cambiare contro le prossime avversarie del gruppo D. Se al buon inizio dell'attaccante bianconero è corrisposto due buoni interventi di Cech, con l'andare del match le trame offensive degli spagnoli si sono infrante contro la fase difensiva dei cechi in una tattica quasi completamente rinunciataria. La prima conclusione di Necid arriva al 45' e solo dopo l'ennesima parata di Cech questa volta su Jordi Alba.

Per i tagli degli esterni alle spalle della difesa di Vrba non c'era spazio e il tiki-taka spagnolo sempre orchestrato dai piedi di Iniesta si è scontrato spesso con la rocciosità di Sivok al centro della difesa. Nolito a destra, sempre protagonista dello stesso movimento a rientrare, è stato evanescente mentre prima Morata e poi Aduriz, non schierati insieme nemmeno nel momento di maggiore spinta, non hanno trovato la zampata vincente. Fabregas tra le linee ha giocato una partita da fantasma mancando gli inserimenti e rendendosi protagonista in positivo solo per un clamoroso salvataggio su Kaderabek al 65' a un metro dal tap-in vincente.

La giocata vincente è però arrivata come una doccia ghiacciata a tre minuti dalla fine quando la colorata curva giunta da Praga è stata zittita dal colpo di testa all'angolino di Piqué, con un sussulto al 92', quando è De Gea a dire no sul destro a botta sicura di Darida dal limite dell'area. 

LE PAGELLE

Iniesta 7,5 - In campo è di un'altra categoria. Macina calcio per novanta minuti, ma solo Piqué lo trasforma in rete.

Cech 7 - Blinda la porta nel primo tempo dando coraggio a tutta la squadra. Incolpevole sul gol spagnolo

Nolito 4,5 - Sulla sinistra è abbastanza inutile. Quando taglia dietro al difesa finisce in fuorigioco, quando rientra verso il centro del campo si incarta contro la difesa ceca

Sivok 7 - Praticamente perfetto prima su Morata e poi su Aduriz. Viene punito da Piqué, ma la falla è in tutto il reparto

Fabregas 5,5 - Un fantasma che non può raggiungere la sufficienza. Si vede solo quando salva il risultato nella ripresa, ma non sarebbe il suo

Gebre Selassie 6,5 - Partita di costante raddoppio su Nolito e Alba. Non disdegna qualche sortita offensiva

IL TABELLINO

SPAGNA-REPUBBLICA CECA 1-0
Spagna (4-3-3):
De Gea 6,5; Juanfran 6, Piqué 6,5, Sergio Ramos 6, Jordi Alba 6; Fabregas 5,5 (25' st Thiago Alcantara 6), Busquets 6, Iniesta 7,5; Silva 6,5, Morata 5,5 (17' st Aduriz 5,5), Nolito 4,5 (37' st Pedro sv). A disp.: Casillas, Rico, Azpilicueta, Bartra, Koke, Vazquez, Bellerin, San José, Soriano. Ct.: Del Bosque 6.
Rep. Ceca (4-2-3-1): Cech 7; Kaderabek 6,5, Sivok 7, Hubnik 6,5, Limbersky 6; Darida 6, Plasil 5,5; Gebre Selassie 6,5 (41' st Sural sv), Rosicky 6 (44' st Pavelka sv), Krejci 6,5; Necid 5,5 (30' st Lafata 5,5). A disp.: Vaclik, Koubek, Dockal, Pudil, Skoda, Kolar, Kadlec, Skalak. Ct: Vrba 6
Arbitro: Marciniak
Marcatori: 42' st Piquè
Ammoniti: Limbersky (R)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Euro 2016
Spagna
Repubblica Ceca
Gruppo D