Sci: Mancuso, stagione finita

Dopo Anna Fenninger, più l'anno sabatico di Tina Maze, il circo bianco perde l'americana che si è operata all'anca

  • A
  • A
  • A

La Coppa del Mondo di sci alpino al femminile perde un'altra protagonista. Dopo Tina Maze, che ha deciso di prendersi un anno sabbatico, e Anna Fenninger, che si è infortunata al ginocchio, anche Julia Mancuso sarà costretta a saltare l'intera stagione 2015-16. La 31enne californiana si è operata all'anca destra presso la clinica Steadman di Vail, in Colorado, e non potrà tornare sugli sci prima di marzo 2016.

Julia Mancuso ha però deciso di saltare tutta la stagione per recuperare con calma e senza rischi visto che il suo grande obiettivo sono le Olimpiadi invernali del 2018 in Corea. "Se avessi provato a tirare avanti, con altri trattamenti, per sciare in questa stagione, avrei perso di vista il mio vero obiettivo, che resta PyeongChang 2018", ha detto la 31enne californiana vincitrice di 4 medaglie olimpiche in carriera.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments