Sci, bis Siebenhofer a Cortina

L'austriaca vince ancora, la Delago è la migliore delle azzurre dietro alla Vonn

  • A
  • A
  • A

Ancora lei, Ramona Siebenhofer ha fatto bis a Cortina. Altra grande prova dell'austriaca che si è aggiudicata anche la seconda discesa sull'Olimpia delle Tofane battendo la connazionale Schmidhofer di soli quattro centesimi. Sorrisi anche per slovena Stuhec, terza dopo il secondo posto di ieri. Nona Lindsey Vonn (+1.36) davanti alle azzurre Nicole Delago, Federica Brignone e Nadia Fanchini (13.esima).

Due giorni da sogno per la Siebenhofer che a 27 anni è definitivamente esplosa su una pista storica. L'austriaca ci ha preso gusto e dopo la prima vittoria in carriera ha subito incrementato il suo bottino personale con una discesa senza sbavature forte del pettorale numero 3. Un testa a testa con la compagna Schmidhofer, leader della classifica di specialità, che si è concluso con soli 4 centesimi di distanza. A completare il podio la slovena Stuhec (+0.51) che ha dimostrato di trovarsi a suo agio a Cortina.

Un secondo e 36 centesimi di distacco per Lindsey Vonn, nona, che però ha mostrato altri segnali di progresso alla sua seconda gara della stagione. La forma non è ancora quella dei giorni migliori, si vede, ma la strada è quella giusta. Passo dopo passo la statunitense potrà tornare ai suoi livelli. Proprio la Vonn si è messa dietro il terzetto delle italiane: la Delago, cauta dopo l'errore di ieri, non ha sbagliato ma non è stata aggressiva; la Brignone si è riscattata e ha fatto un ottimo test in vista del Super G; infine la Fanchini che senza errori non ha trovato la velocità.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments