COPPA DEL MONDO

Sci, Coppa del Mondo: strepitoso Mattia Casse, è terzo nella discesa di Val Gardena. Vince Kilde

Il norvegese batte il francese Clarey e l'azzurro, al primo podio in carriera: il leader della generale Odermatt fuori dai primi tre 

  • A
  • A
  • A
Sci, Coppa del Mondo: strepitoso Mattia Casse, è terzo nella discesa di Val Gardena. Vince Kilde - foto 1
© Getty Images

Grande soddisfazione per l'Italia nella Coppa del Mondo di sci maschile: Mattia Casse si prende il terzo posto nella discesa di Val Gardena. L'azzurro fa registrare il tempo di 2'02"77, salendo sul gradino più basso del podio, il primo in carriera, nella gara vinta dal norvegese Aleksander Aamodt Kilde (2'02"35), con il francese Johan Clarey secondo in 2'02"70. Resta fuori dai primi tre il leader della generale Marco Odermatt.

Gioia in extremis per l'Italia nella discesa di Val Gardena valevole per la Coppa del Mondo di sci maschile: Mattia Casse si prende il terzo posto e il primo podio in carriera a 32 anni nella gara vinta dal norvegese Aleksander Aamodt Kilde. L'azzurro chiude la prova in 2'02"77, battendo per 27 centesimi il canadese James Crawford e sfiorando il secondo posto: il francese Johan Clarey, infatti, fa registrare il tempo di 2'02"70, vale a dire 7 centesimi più veloce.

In avvio, parte bene l'americano Ganong, poi è Clarey a prendere il comando delle operazioni. A metà gara, tocca ai big: Kilde, quattordicesimo a scendere in pista, ferma il tempo in 2'02"35, che gli vale il successo. Subito dopo il norvegese, è il turno di Marco Odermatt, che però incassa 92 centesimi di ritardo e, per la prima volta in stagione (escluso lo slalom di Val d'Isère dello scorso 11 dicembre a cui non ha preso parte) è fuori dal podio, dopo sette piazzamenti consecutivi tra i primi tre.

Proprio quando il terzo posto sembra a disposizione di James Crawford, ecco che spunta Mattia Casse, che con uno strepitoso terzo settore chiude a 42 centesimi da Kilde, anticipando il canadese: primo podio a 32 anni per l'azzurro. Kilde consolida la leadership della classifica di specialità: 345 punti contro i 260 di Odermatt, che conserva però la vetta della generale a quota 640, 115 in più del norvegese.

Vedi anche Sci, Coppa del Mondo: Sofia Goggia è eroica, trionfa nella discesa di St. Moritz Altri sport Sci, Coppa del Mondo: Sofia Goggia è eroica, trionfa nella discesa di St. Moritz

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti