Emozione Lindsey Vonn: "Lascio lo sci, mio grande amico"

La statunitense con il bronzo al collo: "Ho sciato con il cuore: mi sentivo una ventenne..."

  • A
  • A
  • A

"In questa discesa ho dato tutto e sciato veramente con il cuore. Ho visto che ieri Aksel Svindal ce l'ha fatta a chiudere la sua carriera a con una medaglia e mi sono detta che dovevo farcela anche io", l'emozione di Lindsey Vonn dopo il terzo posto e la medaglia di bronzo nella discesa mondiale di Aare, sua ultima gara della carriera. 

"Speravo nel podio e sono felicissima. I 30 anni sono i nuovi 20 e quindi in partenza mi sentivo una ventenne. Il pensiero di essere una vecchietta dopo la caduta in Super G era sparito - ha raccontato Lindsey - Lo sci è stato il mio vero grandissimo amico in tutta la mia vita".

La Vonn è stata omaggiata di un mazzo di fiori sul parterre dalla leggenda Ingemar Stenmark a cui non è riuscita a strappare il record di vittorie in Coppa del mondo: "È stato bellissimo averlo qui, gli ho chiesto di venire e ha accettato l'invito. È sempre stato un punto di riferimento per me".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments