MONDIALI BIATHLON

Biathlon, Mondiali Anterselva: la Norvegia domina la staffetta, solo noni Wierer e Hofer per l'Italia

I due azzurri pagano i troppi errori al poligono, dopo aver sognato la grande rimonta

  • A
  • A
  • A

Va alla Norvegia la medaglia d'oro nella single mixed relay dei Mondiali 2020 di biathlon ad Anterselva, con la coppia composta da Marte Olsbu Roeiseland e Johannes Boe che non tradisce le attese e vince la staffetta in una gara vissuta da grandi favoriti. Completano il podio Germania e Francia, delude invece l'Italia. Dorothea Wierer e Lukas Hofer concludono al nono posto, pagando i troppi errori al poligono che vanificano una grande rimonta.

I favoritissimi norvegesi Marte Olsbu Roeiseland e Johannes Boe partono con il vento in poppa, ma un'indomita Wierer fa di tutto per sovvertire i pronostici. E almeno nella parte centrale di gara sembra riuscirci. Partita con l'handicap di ritrovarsi a centro gruppo, l'azzurra deve già avvalersi di tre ricariche nel corso del primo giro. Poi costruisce un'incredibile rimonta, portandosi dal sedicesimo posto da cui lascia il secondo poligono al sesto, sfruttando anche l'ottimo lavoro di Hofer. Addirittura una straordinaria Dorothea mette nel mirino il terzetto di testa in vista dell'ultimo poligono in piedi, dove però la grande fatica viene pagata nella maniera più dolorosa: con quattro errori. Che fanno salire il conteggio generale a 13 ricariche, con l'Italia costretta a un nono posto.

Gioisce così una Norvegia che conferma l'oro del 2019 e alle sue spalle può esultare anche l'ottima Germania di Franziska Preuss e Erik Lesser, capace di conquistare un argento di grande valore. Bronzo che sorride invece alla Francia di  Anais Bescond e Emilien Jacquelin, il che significa che ancora una volta tra le grandi deluse c'è una Svezia che chiude quarta anche a causa dei suoi sette errori. Ma sicuramente le facce meno contente, dopo la giornata di Anterselva, sono quelle del movimento italiano.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments