NAZIONALE NEL MIRINO

Spogliatoi del Barbera devastati dopo il ko con la Macedonia: bufera social sugli Azzurri

A Palermo il post partita degli uomini di Mancini ha lasciato il segno: una vergogna che online ha scatenato l'indignazione di tanti

  • A
  • A
  • A

Dopo la clamorosa eliminazione con la Macedonia del Nord a Palermo e l'addio ai Mondiali di Qatar 2022, per l'Italia di Mancini la vergogna è proseguita sui social. Non tanto per la sconfitta, quanto per quello che è accaduto negli spogliatoi del Barbera alla fine del match. Delusi e arrabbiati, squadra e staff si sono infatti sfogati dopo il triplice fischio lontano dalle telecamere lasciando i locali dell'impianto sportivo in condizioni pietose. Atteggiamento immortalato da alcuni video e foto che hanno fatto subito il giro dei social, scatenando grande clamore e indignazione

Vedi anche Italia, sei azzurri lasciano Coverciano: niente Turchia Qualificazioni Mondiali 2022 Italia, sei azzurri lasciano Coverciano: niente Turchia

Vergogna nella vergogna. Dopo la sconfitta con la Macedonia, nella pancia del Barbera gli Azzurri hanno lasciato ovunque decine e decine di bottiglie di plastica, cestini della spazzatura stracolmi, mozziconi di sigarette nei lavandini, spazzatura abbandonata a terra. Uno "spettacolo" indecoroso, che in molti, alla luce anche della figuraccia in campo, hanno definito inqualificabile per gli uomini di Mancini. Una mancanza di rispetto ingiustificabile che ha inasprito le critiche nei confronti del gruppo azzurro, facendo fare una pessima figura a Insigne & Co e innescando una ferma condanna sui social. Al di là della sconfitta, della delusione e della rabbia sul campo, l'Italia nel post partita ha perso la faccia anche negli spogliatoi. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti