EURO 2020

Gaffe Francia, suona l'inno di Andorra invece di quello albanese

Errore anche nelle scuse: "Presto suoneremo l'inno dell'Armenia". Protesta dei giocatori della nazionale di Reja

  • A
  • A
  • A

Un grosso equivoco ha caratterizzato il pre-partita nello Stade de France. Prima di Francia-Albania (qualificazione a Euro 2020) nel momento in cui doveva partire l'inno della squadra ospite (allenata da Edi Reja), è invece stato suonato un altro inno: quello di Andorra, fra l'incredulità generale. La squadra del Principato sarà ospite dei francesi, ma solo martedì prossimo. Quando è partita la Marsigliese i giocatori albanesi hanno rifiutato di schierarsi, chiedendo che finalmente venisse intonato il loro inno.

reja

Per questo motivo la partita è cominciata con alcuni minuti di ritardo. Poi, errore nell'errore, lo speaker dello stadio parigino si è scusato, annunciando che "l'inno dell'Armenia sarebbe stato presto suonato". Altri fischi e insulti, ma non sono mancate le risate, sono piovuti dagli spalti: solo dopo che l'inno albanese è stato suonato, è tornata la calma. Alla fine del primo tempo sono arrivate altre scuse, a nome della Federcalcio francese, per l'errore (anzi, gli errori) commesso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments