Italia, prove di 4-3-3 per Mancini

A Coverciano primo allenamento in vista dell'amichevole contro l'Ucraina

  • A
  • A
  • A

Non ha molto tempo Mancini per preparare l'amichevole contro l'Ucraina (mercoledì a Genova) e la trasferta di domenica con la Polonia, ritorno della partita inaugurale di Nations League pareggiata a Bologna 1-1 lo scorso 7 settembre. Nel primo allenamento a Coverciano il ct ha provato il 4-3-3 con un tridente formato da Chiesa, Insigne e Bernardeschi, con quest'ultimo testato pure da "falso nueve", alternandosi con il napoletano.

Il tridente alternativo era composto da Berardi, Immobile (in campo con una mano fasciata per l'infortunio al mignolo riportato contro la Fiorentina) e Zaza prima che l'attaccante granata si fermasse. Mancini sfrutterà la seduta di martedì mattina (a porte chiuse a Coverciano prima della partenza in aereo per Genova alle 16.30) per effettuare ulteriori prove e a questa parteciperanno anche gli ultimi convocati, il centrale della Sampdoria Tonelli e l'esterno difensivo del Valencia, ex viola, Piccini. Non è escluso che mercoledì possa ricorrere al 4-4-2: tra i titolari annunciati Donnarumma, Bonucci, Chiellini, Criscito, Jorginho, uno tra Pellegrini e Bonaventura, Bernardeschi, Chiesa e Insigne.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments