MotoGP, Rossi: "Importante vincere"

"Ad Aragon i test erano andati bene, ma anche Jorge era stato veloce"

  • A
  • A
  • A

Dopo Misano la MotoGP ha preso una decisa piega in direzione di Valentino Rossi, ma il pesarese pensa a una gara alla volta. "Come ho già detto tante volte, ogni gara fa storia a sé. Ci sono ancora cinque GP, possono essere tanti o pochi, dipende dai punti di vista. Ma so che sarà importante vincere. Ora andiamo ad Aragon, una pista in cui abbiamo fatto dei test qualche settimana fa. Erano andati bene, ma anche Jorge era stato veloce", ha detto.

"Ora andiamo ad Aragon, una pista in cui abbiamo fatto dei test qualche settimana fa. Erano andati bene ma anche Jorge era stato veloce. I nostri rivali sono solitamente forti qui, perciò sarà una grande sfida questo fine settimana. Dovremo lavorare bene dal primo giorno e sperare che i dati dei test ci aiutino. L'atmosfera nella squadra è molto buone, mi sento bene e sono pronto a tornare sul podio", ha aggiunto. Jorge Lorenzo arriva in Spagna a 23 punti da Rossi, ma non basterà più non sbagliare. "A Misano, come a Silverstone, la posizione finale non è stata quella che pensavo. E' stato molto deludente, specialmente considerando il passo che avevo mostrato per tutto il fine settimana, ma sfortunatamente per due volte di fila abbiamo avuto di fronte condizioni complicate in gara. Da adesso in poi la lotta per il titolo sarà molto serrata, ma credo in me stesso e nella mia squadra. Dobbiamo solo continuare a provarci fino alla fine e combattere in ogni gara per recuperare punti su Valentino. Sta guidando bene e ha ottenuto punti importanti nelle ultime gare, ma sono abbastanza fiducioso di potere migliorare nelle ultime gare e sono pronto a lottare. Anche se Aragon non è una delle mi piste preferite, ho buoni ricordi e l'anno scorso ho ottenuto una grande vittorie, per di più in condizioni difficili. Non mollerò e questo fine settimana sarà la prima occasione per prolungare la lotta per il titolo", ha commentato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments