MotoGP Qatar, Dovizioso: "Battere Marquez dà sempre gusto"

Lo spagnolo sicuro: "Oggi Dovi era più forte di noi, ma vado a letto tranquillo..."

  • A
  • A
  • A

Andrea Dovizioso si gode il trionfo a Losail, arrivato al termine di uno spettacolare testa a testa con Marquez: "Batterlo nel corpo a corpo dà sempre gusto - ha detto il pilota Ducati - Sono contento perché dopo i test eravamo messi male col feeling. Il lavoro del team in questo weekend è stato eccezionale". Sicuro il campione in carica: "Oggi Dovi era più forte, il mio obiettivo era il podio. Posso andare a dormire tranquillo...".

Dovi ci ha tenuto a sottolineare il lavoro della sua squadra: "Riuscire a migliorare così tanto in un weekend di gara è difficile, ma il team ha fatto la differenza. Al penultimo giro ho fatto un errore e sono scivolato dietro a Marquez, ma questo mi ha permesso di vedere come era messo e ho capito che non era al meglio con la gomma. A quel punto mi sono rimesso davanti e pensavo di andare bene così, ma lui è fortissimo e si inventa delle cose incredibili. Io sono bravo a portarlo al limite, ha dovuto fare un sorpasso azzardato ed è andato un filo lungo, questo mi ha permesso di vincere. Confronto con l'anno scorso? La Honda sembra avere più potenza, ma voglio vederla in altre piste, il Qatar va preso con le pinze...".

Soddisfatto il 93: "Anche quest'anno sono arrivato secondo su una pista che di solito è durissima per me. Siamo andati abbastanza piano nei primi 10 giri, poi abbiamo provato a spingere e io ho dato tutto quello che avevo, la gomma media all'anteriore non poteva fare di più e la dura non era adatta per questa gara. Il motore Honda? Sì quest'anno va forte in rettilineo, siamo contenti. Dobbiamo lavorare un pochino sull'elettronica perché è un pochino più difficile da tenere in curva, ma ci siamo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments