DA PORTIMAO

MotoGP Portogallo, Quartararo: "Passo buono, un piacere vedere Marquez". Mir: "Siamo veloci"

Il pilota francese e il campion del mondo iridato non sono sorpresi dalla prestazione di Marquez

  • A
  • A
  • A

Il GP del Portogallo a Portimao si preannuncia essere combattuto e ricco di emozioni. Nel giorno del ritorno in pista di Marc Marquez a sorprendere è Francesco Bagnaia, che dopo due sessioni di libere si mette alle spalle due dei principali contendenti al titolo. Parliamo di Quartararo e Mir, entrambi soddisfatti di quanto fatto nella giornata portoghese. "Ho imparato dagli errori dell'anno scorso" ha commentato il francese, felice il campione iridato: "Siamo veloci, la guida è agile".

Secondo a 340 millesimi da Bagnaia, "El Diablo" Quartararo suona la carica: "Sono molto contento, il passo è stato buono e ho imparato dagli errori fatti qui l'anno scorso. Nei giri finali ho fatto qualche errore, ma erano comunque giri buoni. Sono felice per il feeling con la moto, c'è margine di miglioramento. Spero anche la pista possa migliorare, oggi il grip era pessimo. L'anno scorso abbiamo faticato, ma queste prestazioni sono ottime per noi. Questa Yamaha è migliore rispetto a quella dell'anno scorso, sono felice di stare bene in sella".

Sul ritorno di Marquez ha poi sottolineato: "Sono contento per lui, ogni volta che torna al box lo fa col sorriso. Vederlo guidare ti fa pensare che non guidava da ieri, si vede che è in forma".

Terzo in combinata Joan Mir, in sella alla sua Suzuki: "Sono soddisfatto, ieri avevo detto che il potenziale che abbiamo qui è ben diverso da quello che abbiamo visto l'anno scorso. Mi sono trovato bene, siamo veloci e la guida è agile. Posso andare forte e sono fiducioso. La Suzuki qui funziona, ma è solo il primo giorno e c'è ancora tanto da lavorare. Migliorare con questi tempi è difficile".

"Marquez? Non mi ha sorpreso, la verità è che qui la Honda va bene e lui lo sa. Si sa che andrà forte, lui è Marc Marquez e già in passato è stato capace di stupirci. Devo dare il 100%, concentrarmi e non guardare cosa fa lui" ha detto lo spagnolo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments