MOTOGP ARAGON

MotoGP Aragon: straordinario Bagnaia, record della pista e pole

Doppietta Ducati in prima fila per il GP del Motorland, il piemontese disintegra il record della pista

di
  • A
  • A
  • A

Francesco Bagnaia conquista la pole position del GP di Aragon, tredicesima tappa stagionale del Motomondiale. Con un giro record in 1:46.322 il pilota Ducati precede in griglia di partenza il compagno di box Jack Miller e la Yamaha factory del leader del mondiale Fabio Quartararo. Seconda fila per Marc Marquez, mentre Valentino Rossi partirà dalla penultima casella in griglia in settima fila con Vinales e Rins.

Fenomenale, da record e d'esperienza. Così può essere sintetizzata la pole position conquistata da Francesco Bagnaia nel GP di Aragon, al termine di un giro da applausi che ha permesso al pilota piemontese di portarsi a 397 millesimi di vantaggio dal leader della generale Fabio Quartararo. La Ducati sprigiona tutti i suoi cavalli e fa sentire la sua potenza a tutti, con un uno-due memorabile con Jack Miller che proverà di tutto nelle prime curve per chiudere l'accorrente "Diablo" che vorrà di certo guastare il weekend a Bagnaia. Intanto è prima fila e primo posto in griglia per Pecco la sua Desmo, nella speranza che le gomme non giochino un altro brutto scherzo. Se la gara sarà emozionante almeno la metà del Q2 ci sarà tanto da divertirsi, con Ducati e Yamaha che lotteranno senza esclusione di colpi. Ma intanto la "Rossa" di Borgo Panigale può sorridere, perché in una pista così incline al motore Desmo e complicata invece per la M1 partire là davanti significa tanto.

Seconda fila per Marc Marquez, seguito da Jorge Martìn e Aleix Espargarò, mentre resta deluso l'iridato Joan Mir costretto ad abortire un buon giro per un lungo causato da una frenata ritardata sull'attacco dello stesso Marquez. Accanto al pilota Suzuki prenderanno posto Pol Espargarò ed un super Enea Bastianini, capace di chiudere in nona posizione la sua prima Q2 in MotoGP. Solo quarta fila per Zarco, Nakagami e Binder, con i primi due che erano riusciti a staccare il pass dal Q1 senza tanti problemi.

Delusione per Maverick Vinales, che partirà dalla diciannovesima casella in griglia, così come per Valentino Rossi. Nella sua ultima gara ad Aragon, al Motorland che mai è andato a genio al pilota di Tavullia, il "Dottore" prenderà il via dalla penultima casella, al 21° posto davanti al solo Jake Dixon. Tanto lavoro da fare per lui ed il team Petronas, con la speranza di una partenza a razzo e una rimonta che può sistemare il bilancio di un weekend fin qui in netta perdita per il nove volte iridato.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments