Moto2 Argentina, Baldassarri trionfa e piazza l'allungo mondiale

Gardner e Marquez si arrendono all'italiano, che vola a + 17 in classifica

  • A
  • A
  • A

Lorenzo Baldassarri replica il successo del Qatar e vince anche il GP d'Argentina in Moto2. Il pilota marchigiano ha trionfato al termine di una gara combattuta, in cui solo nel finale è riuscito a scrollarsi di dosso i rivali Gardner e Marquez, che gli hanno fatto compagnia sul podio. Il "Balda" mette a referto il primo allungo iridato, volando a + 17 da Gardner e + 24 da Schrotter. Tra gli italiani in top 10, Luca Marini (7°) e Enea Bastianini (9°).

Il mondiale Moto2 continua a regalare gioie ai piloti italiani. È presto per dire se Lorenzo Baldassarri riuscirà a replicare le imprese di Morbidelli e Bagnaia, ma l'inizio di mondiale del centauro di San Severino è stato di quelli da incorniciare. Dopo il trionfo al fotofinish in Qatar, "Balda" ha dimostrato di saper gestire anche una gara di lotta, rimanendo a lungo in bagarre con i migliori e allungando in maniera decisiva solo nel finale. Quanto è bastato per piegare la resistenza dei suoi rivali, Remy Gardner e Alex Marquez su tutti.

I giri finali, alle spalle dell'italiano, hanno regalato parecchie emozioni, con Lecuona, Binder, Schrotter e Marini impegnati in una battaglia da brividi per le posizioni di rincalzo. Purtroppo il fratellino di Valentino Rossi è quello che ne è uscito "sconfitto", avendo dovuto accontentarsi della settima piazza dopo un lungo dovuto a un'entrata decisa del sudafricano.

Fuori dalla battaglia, a sorpresa, Tom Luthi e Sam Lowes, entrambi caduti nella prima parte di gara in circostanze differenti. Clamorosamente out anche il poleman Xavi Vierge: la moto dello spagnolo si è spenta durante il giro di ricognizione, senza più riuscire a ripartire. Gara finita ancora prima di cominciare per lui.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments