Vidal, il Barcellona dice no alla proposta dell'Inter

La dirigenza blaugrana ha comunicato all'agente che non lascerà partire il cileno alle condizioni nerazzurre

  • A
  • A
  • A

E' braccio di ferro tra Inter e Barcellona per Arturo Vidal. I nerazzurri sono alla ricerca di un rinforzo a centrocampo per continuare la sfida scudetto con la Juve e vorrebbero riportare il cileno in Serie A. Senza svenarsi. Per questo, l'offerta ipotizzata per gli spagnoli sarebbe quella di un prestito oneroso per sei mesi, più un diritto di riscatto a 20 milioni di euro. Non abbastanza per il Barça, che ritiene la proposta insufficiente. E lo ha fatto sapere all'agente di Vidal, Fernando Felicevich, che in settimana ha incontrato la dirigenza catalana per presentare l'interesse dell'Inter.

Insomma, il Barcellona sembra intenzionato a non cedere, se non alle sue condizioni. Che, probabilmente, vorrebbero subito la cessione definitiva del giocatore o perlomeno l'obbligo di riscatto a giugno. A una cifra ancora però da definire, ma di certo superiore a quella arrivata da Milano.

Oltretutto, l'allenatore Ernesto Valverde non pare convinto di privarsi dell'ex Juve e Bayern, nonostante non gli stia concedendo troppo spazio, sia in campionato, sia in Champions League. "Vidal è un nostro giocatore, ha segnato un gol e non credo possa andarsene", ha detto dopo il successo in Liga sull'Alaves. Che ha visto proprio Vidal andare a segno e festeggiare in maniera decisamente energica, non certo come un giocatore vicino all'addio.

Anche perché pure lo spogliatoio blaugrana, capitanato da Messi, avrebbe ribadito alla dirigenza che non vuole perdere Vidal in questo momento.

"FUTURO? SE NE OCCUPA IL MIO AGENTE"
Vidal è partito per il Cile per le vacanze di Natale e da lì rimbalzano alcue dichiarazioni sul futuro: "Non penso a una possibile cessione, soprattutto ora che mi voglio riposare. Se ne occupa il mio agente, sono super tranquillo e felice al Barcellona poi al rientro si vedrà. L'allenatore decide se devo giocare o meno però la gente vede le mie qualità e questo mi rende tranquillo".

Vedi anche Liga: poker del Barcellona all'Alavés, il Siviglia passa a Maiorca Calcio estero Liga: poker del Barcellona all'Alavés, il Siviglia passa a Maiorca

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments