Roma, Petrachi: "Spinazzola-Politano? Cortocircuito Marotta-Ausilio"

"Condizioni dell'Inter inaccettabili, ma speriamo di trovare ancora una soluzione"

  • A
  • A
  • A

Gianluca Petrchi ha risposto a Marotta sul caso Spinazzola-Politano, che ha visto protagoniste Inter e Roma. "Forse c'è stato un cortocircuito all'Inter, forse Marotta e Ausilio non si sono parlati Spinazzola sta benissimo e resta alla Roma sino al termine della stagioner. Marotta lo conosce, l'ha preso alla Juve. Le condizioni dell'Inter erano inaccettabili. Mi spiace per Politano, ci serve un calciatore con quelle caratteristiche. Spero che in qualche modo la sua situazione si possa risolvere", ha detto il ds giallorosso.

"Mi dispiace quando non viene mantenuta la parola data. Sono stati loro a chiedere Spinazzola ed eravamo pronti a sacrificare un ragazzo in cui crediamo molto, tanto è vero che stasera gioca titolare. La Roma aveva chiuso l'operazione con tanto di e-mail e risposta. Poi sappiamo come è andata", ha aggiunto..

"Ancor prima delle visite mediche c'è stato questo equivoco - ha rivelato il dirigente romanista - , Marotta ha chiamato Fienga e si è detto non convinto dello scambio, noi abbiamo fatto partire i ragazzi quando c'era un accordo con il ds Ausilio. Se faccio un'operazione e c'è l'ok, l'operazione è chiusa poi può mancare qualcosa ma in sostanza è chiusa".

La porta per Politano, però, resta aperta: "Mi dispiace perché aveva voglia di venire qui per indossare la maglia della Roma. Bisogna far prevalere il buon senso, quando ci sono le parole date e l'operazione è chiusa. Politano a noi serviva e serve ancora, cercheremo un un altro esterno offensivo. Poi se l'Inter lo vorrà prestare siamo pronti ad ascoltare e a valorizzarlo. Speriamo di trovare una soluzione",.

Vedi anche Inter, Marotta: "Ecco perché è saltato lo scambio Politano-Spinazzola. Su Giroud, Eriksen e Moses..." inter Inter, Marotta: "Ecco perché è saltato lo scambio Politano-Spinazzola. Su Giroud, Eriksen e Moses..."

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments