Mercato

"L'offerta del Manchester United era buona ma non è stata una questione di soldi. Semplicemente il giocatore, in questa fase della carriera, ha preferito il Borussia Dortmund". Così l'agente di Haaland Mino Raiola commenta al 'Daily Telegraph' il trasferimento del 19enne centravanti norvegese al Borrussia Dortmund. Raiola smentisce che il no ai Red Devils (e anche alla Juve, ndr) sia legato alle elevate commissioni che l'operazione avrebbe comportato. "Il club con cui ha avuto il contatto più diretto è stato il Manchester United perché conosce Solskjaer. Chiaramente Haaland ha sentito che in questo momento non era il passo giusto per la sua carriera", ha aggiunto.
 

Tempo reale
  • A
  • A
  • A