Raiola: "A Pogba non dispiacerebbe tornare alla Juve"

L'agente parla anche di Donnarumma: "Discuteremo più avanti del rinnovo, la Champions è importante"

  • A
  • A
  • A

Oltre il risultato, oltre le polemiche arbitrali: Mino Raiola parla al termine della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Juve e le sue parole fanno come al solito rumore. Parla dei suoi assistiti e tra una battuta e l'altra lancia messaggi importanti. Il primo riguarda Pogba: "Il suo secondo paese è l'Italia, non gli dispiace l'idea della Juventus ma adesso è troppo presto per pensare a queste cose, c'è un campionato da finire e un Europeo da giocare". Poi il capitolo Donnarumma: "Non vogliamo fare un polverone. Non è il momento per parlare del rinnovo. Sta bene, è tranquillo e ha un contratto. Ha un obiettivo, col Milan, di cercare di entrare in Champions se possibile. E' importante per lui e per il Milan. Bisogna anche vedere cosa vuole fare club, però. Io in ogni caso sto ancora aspettando le scuse dei tifosi milanisti",

Infine, Ibrahimovic: "E' possibile che rinnovi con il Milan? C'è un mezzo progetto, penso che alla fine della stagione deciderà lui il da farsi. Adesso è in prova, vediamo; io gli consiglio di andare avanti se si diverte e fermarsi se non si diverte più. Per ora si sta divertendo, si vede dallo spirito, ha dato un altro tipo di mentalità ai compagni. E' felice". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments