ROMA

Per Dybala c'è solo la Roma: respinte tutte le offerte, pronto il rinnovo sino al 2026

L'argentino firmerà il prolungamento di contratto sino al 2026

  • A
  • A
  • A
Per Dybala c'è solo la Roma: respinte tutte le offerte, pronto il rinnovo sino al 2026 - foto 1
© Getty Images

Dybala vuole la Roma, clausola o non clausola (sull'entità della quale c'è incertezza) l'argentino non ha intenzione di lasciare la Capitale. Anzi, il rinnovo fino al 2026 è molto vicino. Chiunque abbia provato ad avvicinare il giocatore in queste settimane (Inter compresa, con una telefonata esplorativa fatta da Marotta all'agente della Joya) si è sentito ripetere un garbato ma fermo rifiuto. La società giallorossa, con la spinta di Mourinho, ha da parte sua lavorato per blindare il rapporto iniziato la scorsa estate, l'accordo sostanzialmente raggiunto verrà messo nero su bianco e ufficializzato all'inizio di agosto: Dybala firmerà il rinnovo fino al 30 giugno 2026 con opzione per la stagione successiva, con un ingaggio che passerà dagli attuali 4,5 milioni ai 6 concordati. Dal contratto verrà poi eliminata la controversa clausola rescissoria di cui si è tanto scritto negli ultimi mesi.

Nella sua prima stagione con la Roma, Dybala ha giocato 25 partite di campionato realizzando 12 gol, 2 partite di Coppa Italia andando a segno una volta e 11 match di Europa League segnando 5 gol, compreso quello del momentaneo vantaggio nella finale dello scorso 31 maggio contro il Siviglia, persa ai rigori. Al netto di qualche infortunio, specie nel finale di stagione, l'apporto dell'argentino è stato importante ma, soprattutto, questa prima stagione è servita per cementare il suo legame con la società, il tecnico, i compagni e la tifoseria. Un rapporto solido che non è stato scalfito dalle avances arrivate in queste ultime settimane. Per Dybala, ora come ora, c'è infatti solo la Roma.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti