Napoli, De Laurentiis: "James dopo Ronaldo e Messi. Icardi vuole la Juventus"

Il presidente: "Mauro forse si è gestito male, io comunque mi tengo Insigne. Rodrigo vuole restare in Spagna"

Il Napoli cerca una prima punta, la conferma arriva direttamente da Aurelio De Laurentiis che, però, scarta le prime due ipotesi: "Icardi è fortissimo, la considerazione nei suoi confronti è indiscutibile ma vorrà sempre andare alla Juventus. E comunque, come ha detto Ancelotti, io mi tengo Insigne. Rodrigo invece ci ha detto che preferisce restare in Spagna e ne prendiamo atto". Il presidente azzurro benedice James Rodriguez: "Mediaticamente viene dopo solo a Cristiano Ronaldo e Messi, il Real Madrid però ha pretese elevate".

AdL, nell'intervista al Corriere dello Sport, traccia le linee di mercato del nuovo Napoli a partire dalla tentazione James Rodriguez: "Piace molto Ancelotti, vuole venire qui ma a Madrid hanno pretese elevate. Rimaniamo in attesa di richieste più ragionevoli".

Niente Rodrigo, il presidente usa bastone e carota per descrivere Icardi: "Non si può ignorare il suo talento, se ne è parlato talmente tanto che sembra più vecchio dei 26 anni che ha. Visto da fuori sembra essersi gestito male, non ha colto l'importanza del ruolo che riveste".

Infine, su Elmas: "Moltissima considerazione per lui ma prima dobbiamo sfoltire la rosa".

TAGS:
Napoli
De laurentiis
Mercato
Icardi
James
Rodriguez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X