LA CESSIONE

Milan, Piatek non spara più: l'addio è a un passo

Con Ibrahimovic il polacco si è convinto a partire: in pole c'è il West Ham

  • A
  • A
  • A

Dall'entusiasmo ai fischi: il mondo si è capovolto per Krzysztof Piatek in soli 12 mesi. Arrivato al Milan come "salvatore della patria" per 35 milioni di euro più bonus dal Genoa, ora è considerato una zavorra ed è sul mercato. Il suo valore è ancora abbastanza alto e per questo i rossoneri, con l'arrivo di Ibrahimovic, hanno deciso di privarsene dopo un inizio di stagione con molti bassi e pochi alti. Dal canto suo anche il bomber polacco ha capito che è meglio cambiare aria per cercare il rilancio: difficili le piste italiane che portano a Genoa e Roma, allora ecco che il West Ham è in pole position. 

Il Pistolero non spara più e il Milan ha bisogno di soldi: a 32 milioni di euro il polacco può partire senza creare una minusvalenza dannosa per il bilancio. Maldini, Boban e Massara sono in attesa di un'offerta e i primi contatti ci sono già stati con West Ham, Aston Villa e Bayer Leverkusen, ma gli Hammers sembrerebbero quelli più intenzionati a investire. Questa sarà una settimana decisiva.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments